Mercatino "Très chic, très bizarre" alla casa delle Suore Dimesse

Torna a Padova il tradizionale mercatino "Très chic, très bizarre", sabato 19 e domenica 20 novembre nella Casa Secolare delle Suore Dimesse.

Sarà l’antica sede della comunità delle Suore Dimesse a ospitare quest’anno l’ottava edizione del fantasioso mercatino organizzato da Maddalena Rampin, che con l’occasione di proporre acquisti preziosi e particolari sceglie ogni anno luoghi inediti della città. 

Dopo il Museo Diocesano, il MUSME e il Collegio Barbarigo, gli espositori porteranno accessori, bijoux, abbigliamento, occhiali, borse, berretti e indumenti di lana dipinti a mano e decori natalizi nelle sale del piano terra del palazzo di via Dimesse.

Sarà un’occasione per avvicinarsi al Natale, per sostenere la Società San Vincenzo De Paoli della Parrocchia di San Nicolò con acquisti solidali e per ammirare la sala dell’ingresso della Casa Madre delle Dimesse, un tempo antico refettorio decorato da Andrea Urbani (1711-1798), ma anche il Teatro Vecchio, oggi sala di attesa della scuola primaria, normalmente non accessibili al pubblico.

Ingresso libero.
Ingresso da via Dimesse, 25.

Orari: 
sabato 19 novembre dalle ore 10 alle ore 19;
domenica 20 novembre dalle ore 10 alle ore 18.

INFORMAZIONI

Maddalena Rampin: +39 348 2220992

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mercatini, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • “FAI un giro in villa”, ecco come partecipare al festival per conoscere le ville venete

    • dal 20 al 28 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento