Presentazione del libro "il 'mio' Segreto di Italia" con Antonello Belluco ad Albignasego

Giovedì 28 aprile alle 21 nella Chiesetta di Mandriola ad Albignasego si terrà la presentazione del libro "Il 'mio' Segreto di Italia. Testimonianza di un cinema non voluto" di Antonello Belluco, edito dalla casa editrice Il Torchio. Seguirà la proiezione del film "Il Segreto di Italia".

Nel libro il regista padovano Antonello Belluco racconta in forma diaristico-autobiografica i quattro anni durante i quali è stato impegnato nella produzione del film "Il segreto di Italia", uscito a novembre del 2014 e ancor oggi in programmazione in alcune città italiane, con protagonisti Romina Power e Gloria Rizzato.
Il film, aspramente contestato e osteggiato fin dalla prima proiezione, fa luce su un evento tragico e poco noto all'opinione pubblica, ricordato come "L'eccidio di Codevigo". Si tratta della strage compiuta a Codevigo dai partigiani della Brigata Garibaldi che, tra l'aprile e il giugno del 1945, giustiziarono con esecuzione sommaria tutti gli iscritti al partito fascista o uomini e donne ritenuti colpevoli di aver manifestato interesse o generica adesione al fascismo.

Il libro consta di diciassette capitoli nei quali l'autore - regista narra aneddoti relativi alla sua vita e alla realizzazione della pellicola. Parla della sua famiglia, rievocando con tenerezza e ammirazione la figura del nonno, che definisce "un grande esempio"; racconta gli anni della sua formazione e l'inizio della sua carriera.
Si sofferma poi sulla descrizione dell'incontro con Gerardo Fontana, cugino di Farinacci Fontana (assassinato dalla Brigata Garibaldi), tramite il quale Belluco ha conosciuto la tragedia di Codevigo. Ampio spazio è dedicato al resoconto delle iniziali sconfitte, dei successi e delle soddisfazioni legati alla realizzazione del film.
Centrale, in ogni racconto, è la volontà di svelare una verità storica, in nome della libertà di pensiero, contro il silenzio imposto da pregiudizi ideologici.

Spiega lo stesso Belluco: "Ho semplicemente cercato di aprire un piccolo spiraglio, un'infinitesima fessura densa di speranza; il grande sogno di vedere la storia non utilizzata per sostenere un regime di pensiero o un'ideologia, ma come chiaro esempio e monito per un popolo in grado di ragionare liberamente in modo autonomo, senza lasciarsi coartare né fuorviare".

Nel libro sono riferiti anche episodi e notizie riguardanti il casting e tutti coloro (costumisti, scenografi, elettricisti, direttore della fotografia) che hanno permesso l'effettuazione del film. In uno dei capitoli conclusivi sono riportati commenti e opinioni di persone che hanno avuto la possibilità di vedere la pellicola. Il volume è corredato da un ricco apparato fotografico.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Incontro online di presentazione del corso di astronomia livello 1

    • solo oggi
    • Gratis
    • 21 gennaio 2021
    • Online
  • Trattato sulla proibizione delle armi nucleari: le iniziative a Padova

    • solo domani
    • 22 gennaio 2021
  • Open days per l'associazione Teama

    • Gratis
    • dal 5 al 31 gennaio 2021
    • Studio di Psicologia Alberini Davoli

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Il Natale in uno dei borghi più belli d’Italia: tutti gli eventi durante le festività a Montagnana

    • dal 7 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Montagnana
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 31 marzo 2021
    • Museo della Padova Ebraica
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento