Moda e ricerca, un connubio da spettacolo per Fashion for Iov

Grande successo per la sfilata di beneficenza della Maison Calignano venerdì al Net Center. L'iniziativa, una produzione Paola Toffano Eventi, era destinata a raccogliere fondi per la Breast Unit dell'Istituto oncologico veneto. Madrina l'attrice Federica Vincenti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Gli abiti sartoriali per una donna forte ed elegante della Maison Calignano, la dolcezza e personalità dell'attrice Federica Vincenti, la grinta nella voce della cantante Silvia Pirani. E la passione di Paola Toffano nell'organizzare un evento unico per la città di Padova. Tutte le sfaccettature delle donne, insomma, in un vero tripudio alla femminilità: questo ieri sera al Net Center è stata la terza edizione di Fashion for Iov, la sfilata di Alta moda per raccogliere fondi a favore della Breast Unit dell'Istituto oncologico veneto, in pieno "ottobre rosa".

E la femminilità è stata il filo conduttore di tutta la serata, che si è aperta con la presentazione della équipe della Breast Unit e del loro lavoro. A far da portavoce allo staff guidato dal dott. Fernando Bozza, purtroppo assente, il prof. Luigi Pescarini, responsabile della Radiologia senologica, e la dott.ssa Silvia Michieletto, chirurgo: «La Breast Unit abbina la ricerca alla cura, mettendo la donna al centro - ha ricordato quest'ultima - Il lavoro coordinato fra le diverse équipe ha lo scopo di arrivare alla guarigione con la minore invasività, perché una donna dopo la cura non porti i segni di quello che ha vissuto. Proprio per questo il connubio di moda e ricerca che vediamo stasera è perfetto». La moda, quindi, rappresentata dagli abiti di Gianni Calignano (foto), che ieri sera ha presentato "The Collection 2013/2014", insieme a creazioni d'alta moda e all'immancabile abito da sposa finale: per il pubblico padovano è stata un'occasione unica di vedere da vicino le diverse declinazioni dell'arte dello stilista salentino. «Questa è una serata nobile, non ci ho pensato due volte ad accettare l'invito di Paola - ha detto Calignano - Perché è un evento per le donne e la mia ispirazione sono loro: bisogna ammirarle, seguirle e osservarle per creare per loro». Di prevenzione, invece, ha parlato la madrina di Fashion for Iov, l'attrice Federica Vincenti (foto), che sceglie Calignano per ogni occasione importante, non ultimo il matrimonio nel 2012 con Michele Placido, e che ieri al Net Center ha sfilato per la prima volta in passerella: «Viviamo in un mondo così accelerato che non riusciamo a trovare il tempo per noi, dobbiamo invece far diventare il controllo annuale un impegno», il suo invito. A mettere il sigillo alla serata, infine, la padrona di casa, Paola Toffano (foto): «Con Fashion for Iov noi parliamo di trionfo della femminilità. Il messaggio che voglio lanciare è che nessuno ce la può togliere, e che dobbiamo sostenere la ricerca per migliorare sempre di più le cure».

Torna su
PadovaOggi è in caricamento