Fluxi, mostra di Miranda Greggio e Paolo Sartori all'oratorio di San Rocco

Fluxi è un progetto che nasce dal dialogo tra Miranda Greggio e Paolo Sartori. La loro principale forza ispiratrice è l'acqua, elemento di cui il Polesine, loro terra d'origine, è molto ricco e che i due artisti rappresentano attraverso due differenti linguaggi espressivi: sculture e installazioni per Miranda Greggio, trame tessute e incise per Paolo Sartori.

SCARICA IL VOLANTINO CON TUTTI I DETTAGLI

Le loro opere vogliono mostrare anche il flusso interiore delle coscienze e utilizzando l’installazione e la scultura come fusione e metamorfosi, pensano all’acqua come elemento di vita e di positività che porta anche alla scoperta dell’interiorità.
“Gli artisti traggono ispirazione dalla particolare ricchezza dell'elemento acqua, indagandola ed interpretandola con particolari installazioni in fusione tra loro, ma anche valutando la dinamica e l’energia che questo elemento apporta ad ogni forma di vita” commenta l'assessore alla Cultura Matteo Cavatton.

In mostra saranno esposte sette opere di Miranda Greggio in grande formato, più altre sette che sono le stesse realizzate in piccolo formato come collane e sette tappeti di Paolo Sartori.
Tra le opere presenti:

  • il RELI-AQUARIUM, un pigmento rosso che intende celebrare il viaggio verso i luoghi fisici e mentali dove terra e acqua si incontrano nella loro naturale sacralità;
  • la VIRIDITAS, un essenza di colore verde simbolo della vita e della natura;
  • il NIDUS AQUAE, che rappresenta il liquido dal quale siamo nati;
  • il FLUXI, scultura dotata di un installazione luminosa che rappresenta l’insieme delle energie.

Miranda Greggio si esprime attraverso il gioiello, la scultura e l'installazione. I temi che indaga sono di carattere spirituale, etico, sociale, ispirati agli elementi naturali.
Paolo Sartori si è laureato in Architettura a Venezia. Dopo aver sperimentato diversi linguaggi artistici, dal bronzo al marmo, alla pittura, si concentra sul tappeto, che diventa la sua principale forma espressiva.
Dal 2012 i due artisti condividono una feconda intesa creativa che li ha portati a esporre le loro opere in diverse mostre a Rovigo.

INFORMAZIONI

La mostra verrà inaugurata l'8 luglio alle ore 18 e sarà visitabile fino al 28 agosto all'interno dell'Oratorio di San Rocco.
Ingresso libero.
Orario: 9.30 – 12.30, 15.30 – 19, chiuso i lunedì non festivi.

Settore Cultura Turismo Musei e Biblioteche
tel. 049/8204563, 049 8753981
serviziomostre@comune.padova.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 31 marzo 2021
    • Museo della Padova Ebraica

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • “FAI un giro in villa”, ecco come partecipare al festival per conoscere le ville venete

    • dal 20 al 28 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento