Mostra d'arte al Centro d'arte e cultura piovese

Protagoniste due giovani artiste venete: Diana Berto e Luisa Gialma

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Il Centro d'Arte e Cultura di Piove di Sacco (via garibaldi 40) ospita dal 20 aprile al 5 maggio 2013 la mostra di incisioni, pitture e illustrazioni di due interessanti giovani artiste venete: Diana Berto e Luisa Gialma.

Diana Berto trasferisce nelle sue meditate incisioni e pitture a olio su tela una sapienza che le viene da studi artistici e scientifici. Come in una rielaborazione dell'ornato rinascimentale, i suoi lavori si soffermano su particolari emblematici del mondo vegetale, indagando le peculiarità formali di quelle che possono apparire singolarità, anomalie del mondo naturale, mentre rispondono a precise esigenze funzionali. Un microcosmo di bellezza sconfinato si apre ai nostri occhi e insieme un delicato accesso al grande mistero della vita.

Luisa Gialma proviene da una solida formazione artistica e ha al suo attivo, fin dagli esordi, meritati premi e riconoscimenti. Le opere esposte, illustrazioni originali di pagine di libri di fiabe, realizzate con tecniche diverse, documentano una notevole capacità immaginifica e narrativa, inquadratura e composizione sapienti che sanno incuriosire e raccontare anche ciò che il testo non dice. Sensibilità nella scelta dei materiali in sintonia con i soggetti rappresentati, delicatezza di tratto nel disegno leggiadro delle incisioni, così come nelle soluzioni espressive adottate per le pagine illustrate. Sono immagini che condensano e comunicano amore e conoscenza dell'arte e della poesia.

La mostra, che si inaugura sabato 20 aprile alle ore 18, con la presentazione di Maria Luisa Biancotto, resterà aperta al pubblico da lunedì a venerdì, ore 16.00-19.00; sabato e domenica ore 9.00-12.00/16.00-19.00. Ingresso libero.

I più letti
Torna su
PadovaOggi è in caricamento