La Notte Europea dei Musei 2015 a Padova

Sabato 16 maggio l'Assessorato alla Cultura vi invita alla Notte Europea dei Musei: Il Museo Eremitani, Palazzo Zuckermann e l'Oratorio di San Rocco saranno aperti per quanti vorranno visitare le mostre dedicate a Donatello e passare una serata all'insegna dell'arte.

Ideata nel 2005 dal Ministero della Cultura e della Comunicazione francese ed estesa a tutta la Comunità Europea, l'iniziativa festeggia il suo undicesimo anniversario con circa 2000 musei aperti contemporaneamente.

Donatello e la sua lezione.Sculture e oreficerie a Padova tra Quattro e Cinquecento
Musei Civici agli Eremitani 28 marzo – 26 luglio 2015
L’attribuzione a Donatello del Crocifisso della chiesa padovana di Santa Maria dei Servi ha offerto l’occasione per sviluppare alcune riflessioni sulla presenza dello scultore fiorentino in città e la sua influenza sulla cultura artistica locale attraverso una selezione di opere si Bartolomeo Bellano, Giovanni De Fonduli, Andrea Briosco e Severo da Ravenna provenienti dalle civiche collezioni, da chiese cittadine e collezioni private.
La presenza di Donatello a Padova innova profondamente il linguaggio della scultura in Italia e fa della Città uno dei centri d’irradiazione del Rinascimento. La lezione del Maestro rivive ora in uno straordinario percorso, che dai capolavori di Donatello – la Pietà, un’inedita Crocifissione bronzea e i fondamentali calchi ottocenteschi con i rilievi dell’altare del Santo – conduce alla scoperta di preziose sculture in bronzo, terracotta e marmo degli artisti che continuarono e svilupparono la sua rivoluzione figurativa a Padova. Testimonianze dell’altissima qualità raggiunta da Bartolomeo Bellano, Giovann De Fonduli, Andrea Briosco detto il Riccio e Severo da Ravenna sono riunite per la prima volta agli Eremitani, mentre l’influenza del nuovo linguaggio rinascimentale nelle oreficerie sacre risplende nel vicino Palazzo Zuckermann, dove prosegue la mostra, con i preziosi manufatti eccezionalmente prestati dal Tesoro del Santo.

Info:
Museo Eremitani e Palazzo Zuckermann aperti limitatamente alla mostra
visite guidate alla mostra, pagamento in sede euro 6,00 a persona, max 25
ore 21:30, 22:00, 22:30, 23:00
info@immaginarte.it

Gioielleria contemporanea. Omaggio a Donatello
Premio Internazionale Mario Pinton - II edizione

Oratorio di San Rocco 9 maggio – 26 luglio 2015
Nel 2011, per rendere omaggio alla grande Scuola Orafa Padovana e al suo indimenticabile e rimpianto iniziatore Mario Pinton, scomparso nel 2008, il Comune di Padova ha istituito un concorso internazionale intitolato a suo nome collegandolo, in quella prima edizione, al contesto di un rinnovato interesse per l'epoca trecentesca, culminato nella grande esposizione di Guariento e la Padova carrarese. Il Premio fu allora vinto da Graziano Visintin, che ha avuto l'onore di vedere la sua spilla inserita nelle collezioni di Arte Contemporanea dei Musei Civici, mentre al secondo e terzo posto sono state segnalate le opere di Antje Bräuer e di Bettina Speckner.
Quest'anno viene realizzata la seconda edizione dell'iniziativa, collegata alla figura di Donatello, celebrata in altre tre mostre tra marzo e luglio 2015.
Gioielleria contemporanea. Omaggio a Donatello, Premio Internazionale Mario Pinton - II edizione ha visto l'adesione di 67 artisti orafi provenienti da tutto il mondo, che si sono confrontati con la lezione del Maestro fiorentino, documentato in città fin dal 1444.
Il linguaggio contemporaneo dei diversi artisti ha saputo interpretare la maniera donatelliana e le importanti novità che il grande artista scultore seppe apportare. Numerosi artisti anche stranieri di grande fama nel settore hanno aderito all’iniziativa, confermando l'interesse per le opere donatelliane e per il contesto in cui sono nate e ancora oggi visibili. La mostra porta all'attenzione internazionale la nostra Città e il suo rilevantissimo patrimonio storico artistico, veicolandone, attraverso questi grandi maestri, la bellezza e l'importanza. Mostra a cura di Mirella Cisotto Nalon.

Info
Tel. 049 8204551,  049 8205664, 049 8753981

ESTE. Aperto dalle 20.00 alle 24.00 il Museo Nazionale Atestino in via Negri 9/C - 35042 Este.
Tel. 0429-2085 
sar-ven.museoeste@beniculturali.it www.atestino.beniculturali.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Padova

    • dal 6 al 31 maggio 2021
    • Padova
  • Massimo Ranieri "Sogno e son desto 500 volte", concerto al Geox

    • 30 maggio 2021
    • Gran Teatro Geox
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento