menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'allestimento dei chioschi al parco delle Mura

L'allestimento dei chioschi al parco delle Mura

Movida al futuro Parco delle mura Chioschi ed eventi anti-degrado

Dal 21 agosto al 6 ottobre l'area di via Fra' Paolo Sarpi a ridosso della cinta ospiterà il terzo polo decentrato dell'aperitivo di Padova alternativo al centro storico. Tante le iniziative in programma

Sta per alzarsi il sipario sul terzo polo decentrato dell'aperitivo estivo di Padova. Dopo la riuscita esperienza e riproposizione quest'anno dei Navigli lungo il Piovego (terminati il 30 luglio) e di Bastione44 vicino all'Appiani (fino all'8 settembre), Federico Contin, direttore artistico degli eventi, presenta "Movida", la nuova alternativa allo spritz in centro.

MOVIDA. Da mercoledì 21 agosto e fino al 6 ottobre, al Parco delle Mura, in via Fra' Paolo Sarpi, 6 chioschi saranno aperti dalle 18 alle 2, con musica live fino alle 23.30 e impianto acustivo rivolto verso il lato calvalcavia per evitare di disturbare i residenti. "I giovani vogliono divertirsi? - spiega Contin - A loro ci pensiamo noi, con una formula diversa da quella spregevole dell'ubriachificio imbastito per spennare il cliente. L'esperienza di Navigli e Bastione44, con decine di migliaia di presenze, dimostra che la strada è quella giusta. Movida accoglierà stand artistici, bancarelle ed esibizioni culturali, che consentiranno ad uno spazio poco sfruttato, benché nel cuore della città, di prendere vita e restituirne ai suoi frequentatori, senza creare disagi ai residenti o al traffico. Movida darà da lavorare anche a un centinaio di persone".

EVITARE IL DEGRADO. "Abbiamo deciso di concedere l'area per rivitalizzarla - dichiara l'assessore al Patrimonio Umberto Zampieri - consegnando ai giovani una parte di città fino a poco fa sede della circolazione stradale e che diventerà il fulcro del futuro Parco delle mura per il quale a bilancio abbiamo già stanziato 200mila euro per un primo stralcio. Un'area che fino all'avvio dei lavori rischia altrimenti di diventare ricettacolo di degrado e insicurezza e che con iniziative simili invece si evita che rimanga isolata". È lo stesso Contin a far presente che, all'avvio dei lavori di allestimento dei chioschi, l'area è stata "bonificata" da siringhe, sporcizia e brutte frequentazioni.

MURA DA VALORIZZARE. "Padova ha una cinta muraria pressoché intatta che merita di essere valorizzata e che pochi anche tra i padovani conoscono - sottolinea il presidente di quartiere 5 Francesco Pavan - Iniziative come quella che sta per iniziare qui vanno proprio in questa direzione. Come circoscrizione il 29 settembre festeggeremo il centenario delle aule all'aperto aprendo al pubblico il restauro all'esemplare presente al bastione dell'Impossibile".

IL PROGRAMMA. Ricco e variegato il cartellone degli eventi e iniziative in programma. Di seguito un "assaggio": l'inaugurazione il 21 agosto ospiterà il concerto dei Komawave, che interpretano brani jazz, funky, fino al reggae. Dal 23 al 25 agosto altra musica con il Padova Blues Festival. Il 28 agosto il primo appuntamento, ripetuto ogni mercoledì, con lo Swap party, lo scambio di vestiti, scarpe e accessori. Giochi senza frontiere, secondo la formula del noto programma televisivo, dal 30 al 31 agosto. Il 4 settembre poi il rockabilly dei Positiva, il 6 il tributo reggae degli Acetilene, il 7 invece una sorpresa per gli amanti dei Pink Floyd. L'11 settembre festa della bevanda padovana doc, con l'Aperol Spritz Party, cui seguirà, il giorno successivo, il Single Party, per chi cerca l'anima gemella. Dal 13 al 22 settembre Teatro Bavarese in tour, con la festa della birra, i concerti di Mixto, AceMax e Becky, e Caledonia, più Bicicleffe, uno spettacolo musicale che ruota attorno al mondo della bicicletta e alcuni giochi nordici. E poi ancora il 25 Street Art Festival, una performance di artisti provenienti dal writing e non solo, Italia in calice, dal 27 al 29 settembre, con concerti tributo degli 883, dei Queen e con la Bandassa veneta. Gran finale il 5 e 6 ottobre con il Movida Woodstock, una maratona rock con 20 band.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento