Musei IN Biblioteca: presentazioni e laboratori didattici per scoprire il nostro patrimonio

Sarà un calendario fitto di iniziative e attività di laboratorio quello che si terrà nei mesi di marzo e aprile realizzato grazie alla preziosa collaborazione tra la Rete dei Musei provinciali e i Comuni aderenti al progetto. Le biblioteche si attivano come centri di promozione del patrimonio culturale e ambientale.

L’iniziativa “Musei IN Biblioteca” è stata presentata in occasione di una conferenza stampa alla quale erano presenti Fabio Bui, vice presidente della Provincia di Padova, Enzo Moretto, coordinatore Rete Musei provinciali e direttore di Esapolis, Erika Franceschi, rappresentante Cooperativa Terra di Mezzo ed Ecofficina, Barbara Tattesi, rappresentante Cooperativa La Fucina delle Scienze, Alessandra Guidotto, assessore alla Cultura del comune di Albignasego, Egidio Zanovello assessore alla Cultura del comune di Sant’Urbano, Eugenio Parziale funzionario del comune di Piove di Sacco.   
         “Musei IN Biblioteca” – ha detto il vicepresidente Bui -  è l’occasione per presentare le offerte didattiche e non solo della Rete dei Musei della Provincia nata con l’intento di far conoscere meglio il patrimonio culturale e ambientale del nostro territorio. Un panorama ricco e variegato che copre diverse aree di interesse: l’arte, la storia, l’archeologia, le scienze, la tecnologia e tanto altro ancora. I musei si presentano come spazio vivo, interattivo, da vivere non soltanto come luogo scientifico, ma anche come sito di relax e di svago dove trascorrere del tempo libero scoprendo le bellezze di Padova e dei Colli Euganei”.
         Nei musei è possibile organizzare tante proposte indirizzate alle scuole: visite guidate, lezioni in aula ed escursioni, ma anche eventi, concerti, manifestazioni e conferenze. Gli spazi museali inoltre potranno essere affittati per organizzare feste, laboratori ludico-didattici adatti a ogni età.

         Dal 9 marzo inizierà inoltre in tutte le biblioteche la distribuzione del segnalibro di promozione dei musei. Fornisce la possibilità di stampare la data di restituzione del libro e offre uno sconto di due euro sul biglietto individuale di ingresso ad un altro museo della Rete da utilizzare entro e non oltre il 30 giugno 2015.

“I musei – ha dichiarato Silvia Mizzon, consigliera provinciale delegata alla Cultura – sono il migliore esempio delle nostre tradizioni, della storia, della cultura che ha contraddistinto il territorio padovano. Dimenticare il nostro passato, significa non avere più radici per costruire il futuro, per capire da dove veniamo, per farci conoscere e riconoscere in Italia e nel mondo. Per questo la Provincia intende curare con particolare attenzione tutto ciò che racchiude la sua identità ed è orgogliosa di offrire iniziative come questa”.

SCARICA IL VOLANTINO

IL PROGRAMMA E IL LUOGHI.

Si inizierà a Borgoricco al Museo della Centuriazione domenica 15 marzo alle 16.00 con il laboratorio “Il Mondo al Microscopio” realizzato dalla Fucina delle Scienze che sarà replicato mercoledì 8 aprile alle 18.00 alla biblioteca di Vescovana. Il laboratorio “Il diario del naturalista” verrà proposto dal Museo Esapolis e Butterfly Arc sabato 21 marzo alle 16.00 al Centro Civico “F. Presca” di Selvazzano e sabato 28 marzo alle 10.30 a Villa Obizzi ad Albignasego. Le Cooperative Terra di Mezzo ed Ecofficina propongono, invece, il laboratorio “Sauro il Dinosauro” mercoledì 25 marzo alle 16.00 alla biblioteca di Piove di Sacco e il laboratorio “L’Archeologioco dell’Oca” sabato 11 aprile alle 10.30 alla biblioteca di Piazzola sul Brenta. A chiudere il calendario saranno “L’Avifauna in Città” con la Fucina delle Scienze venerdì 17 aprile alle 20.45 a Villa Baglioni a Massanzago e “Giochiamo con la Biodiversità” sabato 18 aprile alle 16.00 nella biblioteca di Carmignano di Sant’Urbano con le Cooperative Terra di Mezzo ed Ecofficina.  
“Le biblioteche – ha concluso Enzo Moretto – sono un’agorà culturale, uno splendido luogo formativo. Anche i musei sono spazi interattivi fantastici dove non sono raccolte soltanto collezioni, sono soprattutto realtà per grandi e piccini da vivere intensamente”.

SCARICA IL SEGNALIBRO

Fanno parte della rete museale: il Museo Geo Paleontologico a Cava Bomba, Cinto Euganeo; il Museo Archeologico del fiume Bacchiglione nel Castello di San Martino a Cervarese S. Croce; il Museo Naturalistico sul Monte Gemola di Villa Beatrice d’Este a Baone; Esapolis, il grande Museo Esploratorio Vivente del Micromegamondo a Padova; il Museo Centanin delle Macchine Termiche a Monselice.    
         Per informazioni contattare direttamente le biblioteche o la Provincia di Padova: 049 8201446 – musei@provincia.padova.it o consultare il sito www.musei.provincia.padova.it

Tutte le attività per i bambini sono a ingresso gratuito. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Mostra "Gino Santini. Fotografie 1937-1970" a Palazzo Zuckermann

    • dal 2 marzo al 16 maggio 2021
    • Palazzo Zuckermann

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Padova

    • dal 6 al 31 maggio 2021
    • Padova
  • Non resta che stupirsi: si inaugura il museo del termalismo antico e del territorio a Montegrotto Terme

    • 14 maggio 2021
    • Villa Draghi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento