Burlesque con "Le Fanfarlo" ai Navigli di Padova

«Abbiamo un cervello e un reggicalze. E non abbiamo paura di usarli. Entrambi». Un motto significativo, che spiega il loro mondo di forme e colori, paillettes e corpetti, anime e cervelli. Quindici donne diverse, ma unite da un'unica passione: il burlesque. Tutto questo sono "Le Fanfarlo", un progetto nato a Milano nel 2017 ma in incubazione da tantissimi anni in un pezzo di Padova, e che racchiude una scuola di burlesque, un gruppo di performer e un blog corale di donne.

L'evento

Sabato 20 luglio tutto questo sarà ai Navigli di Chicco Contin e Andrea Oreste (ore 21), ormai giunti all'ultima settimana di apertura. «Attraverso il corpo ci liberiamo di tutta una serie di tabù: taglia, età, dover scegliere se essere intelligenti o belle» spiega Lisa Dalla Via, ideatrice e maestra del gruppo, fautrice di un burlesque utilizzato non come fine, ma come strumento di empowerment femminile. Lisa si esibirà sabato insieme alle sue ragazze in uno spettacolo di burlesque unico per il popolo del lungargine Piovego, che per 3 mesi ha affollato la zona universitaria.

I padovani che hanno buona memoria avevano lasciato Lisa nel 2006, dentro a una metro di Milano, mentre si esibiva in un una lap-dance improvvisata, con abiti piuttosto corti, accendendo la curiosità di tutti. Chi era quella sensuale ballerina con gli occhi da gatta e i capelli lunghi che ammaliava il popolo underground milanese? Una ragazza d’origine pisana, ma che a Padova si è formata studiando alla facoltà di Psicologia e dilettandosi nel teatro sperimentale. Poi Milano e il progetto del "Le Fanfarlo". Definirla una scuola di burlesque sarebbe troppo riduttivo, perché per Lisa e le sue ragazze si tratta di un vero centro motivazionale, un posto dove le donne imparano a conoscersi, ad accettarsi e a diventare libere. Con "Le Fanfarlo" avviene un processo di liberazione da stereotipi che inquadrano e definiscono una donna al suo ruolo. «Il palco per noi è un posto meraviglioso dove possiamo giocare, uscire da noi, ma anche confessare passioni che nella vita di tutti i giorni non riusciamo ad esprimere. Così può succedere che una serissima ingegnera informatica indossi i panni di un’eroina manga che, nonostante una bacchetta magica difettosa, riesce comunque a trovare la magia»

Appuntamento ai Navigli sabato sera alle 21.

Facebook: Navigli – Padova

Instagram: navigliopadova

Evento facebook https://www.facebook.com/events/462039251025411/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Il Natale in uno dei borghi più belli d’Italia: tutti gli eventi durante le festività a Montagnana

    • dal 7 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Montagnana
  • Giorno della memoria 2021, tutte le iniziative Padova

    • dal 19 gennaio al 3 febbraio 2021
  • Tutti gli eventi di gennaio a Cittadella

    • dal 1 al 31 gennaio 2021
    • Cittadella

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Il Natale in uno dei borghi più belli d’Italia: tutti gli eventi durante le festività a Montagnana

    • dal 7 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Montagnana
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 31 marzo 2021
    • Museo della Padova Ebraica
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento