Open day alla residenza per anziani Beato Pellegrino di Padova con Antonia Arslan

Sono attesi sabato 27 maggio, in via Beato Pellegrino a Padova, figli, nipoti, parenti, anche dei futuri ospiti alla scoperta del centro di assistenza e servizi agli anziani Beato Pellegrino di AltaVita-Ira che apre le porte alla cittadinanza per mettere in luce gli oltre duecento anni di esperienza nell'assistenza all'anziano.

L'EVENTO

L'open day inizia alle 9.30 con la visita alle residenze del Centro Servizi Beato Pellegrino: Rose, Mimose, Tulipani e Fiordalisi, a cui seguiranno i saluti del presidente Fabio Incastrini e l'intervento del giornalista Francesco Jori che introdurrà Antonia Arslan, nota scrittrice e saggista padovana che intratterrà gli ospiti sul tema "Vecchiaia come dono da scoprire".

I visitatori saranno guidati dal personale sanitario e dai responsabili della struttura nella scoperta delle residenze, delle strutture assistenziali, della palestra di fisioterapia, senza dimenticare la visita al parco-giardino, delizia di primavera.

LA STORIA

"Santana" è il nome che ai padovani di una certa età evoca il pio ricovero di via Beato Pellegrino, dove le persone anziane, rimaste prive di famiglia o comunque con problemi fisici rilevanti, trascorrevano la parte finale della loro esistenza.
Diventato Ira-Istituto Riposo Anziani negli anni Ottanta del Novecento, a cui è stato aggiunto AltaVita, si ha oggi una moderna struttura sinonimo di servizi per la terza età, un periodo della vita che ha visto drastici mutamenti sia sul piano individuale che sociale.
Il percorso è iniziato nel 1806 nell'ex monastero di Sant'Anna, per dare risposta alle esigenze di fornire un alloggio adeguato alle persone anziane, più o meno autosufficienti sul territorio di Padova e dei Comuni circostanti.

L'ORGANIZZAZIONE

AltaVita-Ira ha il compito di organizzare le migliori risposte alle nuove esigenze dell'anziano, non solo dal punto di vista degli aspetti alberghieri e di salute, ma anche di quelli della socializzazione e della continuità di relazioni con il territorio.
Con seicento posti letto, per autosufficienti e non, AltaVita-Ira garantisce ai suoi ospiti non autosufficienti un'assistenza medica specialistica 24 ore su 24 con medici interni all'istituto.

LE STRUTTURE AFFILIATE

Il centro servizi Beato Pellegrino con quattro residenze in 7500 m.q. (Rose, Tulipani, Mimose e Fiordalisi) a Padova; il centro servizi Palazzo Bolis con tre nuclei a Selvazzano Dentro; il pensionato Piaggi a Padova; il centro diurno Casa Famiglia Gidoni per anziani non autosufficienti a Padova; il centro diurno Monte Grande per anziani non autosufficienti a Selvazzano Dentro; il Centro Civita - alloggi protetti a Padova.
È attivo, inoltre, nella sede centrale di Padova un centro diurno che offre ad anziani autosufficienti riparo, pasti caldi e servizi ludico-ricreativi e culturali.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Giornata della donna 2021, tutte le iniziative del comune di Padova

    • Gratis
    • dal 8 al 21 marzo 2021
    • Online
  • Aiutami a non saltare nel vuoto: Padova per il contrasto al bullismo, cyberbullismo e violenza di genere

    • solo oggi
    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • Online
  • Disturbi alimentari: dalla prevenzione alla cura, l’incontro di Progetto Giovani

    • 15 marzo 2021
    • Online

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Tour guidato a Padova: "Storia e bellezza non si perdono col tempo"

    • solo oggi
    • 6 marzo 2021
    • Alla Fontana di Prato della Valle
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento