“Or non vedi tu? Leonardo, dell’occhio e della mano” al teatro "Quirino De Giorgio"

Domenica 1 dicembre alle ore 16.30 arriva al Teatro Quirino De Giorgio per #TEMPOPRESENTE teatro danza e musica al Borgo di Vigonza  (PD)  lo spettacolo “Or, non vedi tu? Leonardo, dell’occhio e della mano”

in cui rivive il genio di Leonardo con gli occhi dei bambini, realizzato da Tam Teatromusica in coproduzione con Teatro Stabile del Veneto, Operaestate Festival e la collaborazione del Comune di Vigonza

---

Nell’anno che sta finendo in cui ricorrono i cinquecento anni dalla morte di Leonardo Da Vinci,
va in scena domenica 1 dicembre  (alle ore 16.30) al Teatro Quirino De Giorgio di Vigonza lo spettacolo “Or, non vedi tu? Leonardo, dell'occhio e della mano” dedicato al genio italiano simbolo del Rinascimento. La messa in scena è inserita nel cartellone di “#TempoPresente 2019-2020” programma di teatro musica e danza  dedicato alla contemporaneità promosso dal Comune di Vigonza e curato da Echidna-paesaggio culturale; la produzione sarà proposta anche la mattina del 2 dicembre per un appuntamento riservato alle scuole.

Scarica il libretto con tutti gli spettacoli in programma

Prodotto da Tam Teatromusica / Tam Bottega D’Arte, Teatro Stabile del Veneto e Operaestate Festival Veneto, in collaborazione con il Comune di Vigonza, “Or non vedi tu? Leonardo, dell'occhio e della mano” è una creazione elaborata da Flavia Bussolotto con  Antonio Panzuto, Rosanna Sfragara (Tam Bottega d’Arte) che indaga la figura e l’opera di Leonardo invitando gli spettatori, adulti e bambini, a mettersi in ascolto delle domande che l’artista ci pone, oggi come ieri, per la sua capacità di muoversi nei molteplici campi del sapere e dell’espressione umana con la curiosità di un fanciullo.

or non vedi tu def-2

Sul palcoscenico una creazione poetica e originale capace di far risuonare in ogni spettatore le parole di Leonardo: “Chi perde il vedere perde la veduta e la bellezza de l’universo e resta a similitudine d’un che sia chiuso in vita in una sepoltura, nella quale habbia moto e vita. Or non vedi tu, che l’occhio abbraccia la bellezza di tutt’il mondo?”.

Il linguaggio sospeso tra immagine e suono caratteristico di Flavia Bussolotto, contraddistinto da segni essenziali in relazione con il mondo reale senza descriverlo incontra la ricerca di Rosanna Sfragara sulla relazione attore-pubblico e sul corpo in scena e quella di Antonio Panzuto sullo spazio scenico e le materie che danno vita a visioni secondo una drammaturgia pittorica che procede per affinità e corrispondenze.

Due figure, un uomo e una donna, ci accompagnano in un viaggio visionario dentro il mondo di Leonardo, nel mistero dell’occhio che “abbraccia la bellezza di tutt’il mondo” e in quello della mano, che mentre disegna comprende, perché ciò che è nell’universo il pittore lo ha prima nella mente, e poi nelle mani. Il loro andare ci conduce dentro i segni dell’opera pittorica di Leonardo, piena di mistero, accarezza a tratti le profonde riflessioni dell’artista riguardo i fenomeni che ci circondano, invita a meditare su quella sua straordinaria attitudine a vedere e percepire le infinite relazioni e corrispondenze fra tutto ciò che è vivo.

la ricerca artistica si è anche nutrita degli sguardi e delle visioni dei bambini. Attraverso laboratori e percorsi speciali, è stata indagata la relazione dei bambini con alcune opere di Leonardo (disegni, ma anche opere pittoriche e modelli di macchine) e con alcuni dei suoi scritti; e sono state raccolte le domande, i pensieri e le immaginazioni nate dal loro “stare con Leonardo”.   Un grazie a Michele Sambin per i pensieri condivisi.

Or, non vedi tu? Leonardo, dell’occhio e della mano
ideazione di Flavia Bussolotto, Antonio Panzuto, Rosanna Sfragara
con Rosanna Sfragara, Marco Tizianel
oggetti e scene Antonio Panzuto
creazioni multimediali Alessandro Martinello
regia Flavia Bussolotto
organizzazione Giampaolo Fioretti
Tecnico Stolfo Fent
Light designer Paolo “Pollo” Rodighiero
produzione Tam Teatromusica / Tam Bottega d’Arte
in coproduzione con il Teatro Stabile del Veneto e Operaestate Festival Veneto
in collaborazione con il Comune di Vigonza

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • “Esodo”, spettacolo con Simone Cristicchi al teatro Quirino De Giorgio di Vigonza

    • solo domani
    • 23 febbraio 2020
    • Teatro “Quirino De Giorgio”
  • Alice in Wonderland, Circus-Theatre Elysium al Gran teatro Geox

    • solo oggi
    • 22 febbraio 2020
    • Gran Teatro Geox
  • Ghost – Il musical al Gran teatro Geox di Padova

    • 14 marzo 2020
    • Gran Teatro Geox

I più visti

  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Carnevale 2020 ad Este

    • Gratis
    • dal 16 al 25 febbraio 2020
    • Este
  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento