A Padova il 29 novembre evento speciale di Segnavie per i 20 anni della fondazione Cariparo

Nell’occasione verrà presentato il libro di Francesco Jori “20 anni lunghi due secoli"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

È il 3 gennaio 1992 quando si tiene la prima riunione del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, nata – come tutte le Fondazioni di origine bancaria – in seguito alla riforma del sistema bancario italiano introdotta dalla legge Amato-Carli alla fine del 1991.

Da allora sono trascorsi 20 anni, durante i quali la Fondazione ha realizzato migliaia di interventi a beneficio del territorio di Padova e Rovigo, dove ha investito, dalle sue origini ad oggi, oltre 700 milioni di euro.

Giovedì 29 novembre alle 18.30 il tema “Il ruolo delle fondazioni di origine bancaria ieri, oggi e domani” sarà al centro di una tavola rotonda promossa in occasione dei 20 anni della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Obiettivo dell’iniziativa è fare il punto sul ruolo di istituzioni poco conosciute, ma fondamentali per lo sviluppo del nostro Paese.

Ad affrontare il tema saranno: Antonio Finotti, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo; Francesco Giavazzi, Professore di Economia Politica all’Università Bocconi di Milano; Giuseppe Guzzetti, Presidente dell’ACRI, l'organizzazione che rappresenta le Casse di Risparmio Spa e le Fondazioni di Origine Bancaria; Gianpiero Dalla Zuanna, Professore di Demografia dell’Università di Padova ed esperto di storia della popolazione italiana e veneta; li coordinerà Paolo Messa, giornalista e coautore del libro "Da Frankenstein a Principe Azzurro. Le Fondazioni bancarie fra passato e futuro". Un contributo per analizzare il ruolo di queste istituzioni lo porterà infine Francesco Jori, giornalista e autore del libro “20 anni lunghi due secoli", che verrà presentato nel corso della tavola rotonda.  

L’incontro, evento speciale del ciclo di conferenze Segnavie, si terrà nella Sala dei Giganti al Liviano (Università di Padova) in Corte Arco Valaresso 7: ingresso libero con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento dei posti. Iscrizioni su: www.segnavie.it  

Dal 1992 ad oggi la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo ha investito 141 milioni di euro nel settore dell’istruzione; altrettanti sono stati destinati all’arte e alle attività culturali, 134 all’assistenza e tutela delle categorie deboli, 108 alla salute e all’ambiente, 101 alla ricerca scientifica, 20 a sport e protezione civile, altrettanti a Fondi Speciali Regionali per il Volontariato e 34 per il Progetto Sud.
 

Torna su
PadovaOggi è in caricamento