Padova Jazz Festival, Claudio Fasoli Samadhi Quintet al Pedrocchi

  • Dove
    Caffè Pedrocchi
    Via VIII Febbraio, 15
  • Quando
    Dal 15/11/2018 al 15/11/2018
    21.30
  • Prezzo
    Cena non obbligatoria; possibilità di prenotazione tavolo anche solo per il concerto: tel.: 049 8781231; email: prenotazioni@caffepedrocchi.it
  • Altre Informazioni
    Sito web
    facebook.com

Particolarmente forte è il legame tra il Padova Jazz Festival e il sassofonista Claudio Fasoli, che ora vi torna in veste di protagonista del concerto che si terrà giovedì 15 novembre al Caffè Pedrocchi (inizio alle ore 21.30). Fasoli sarà a capo del suo Samadhi Quintet, con Michael Gassmann (tromba), Michelangelo Decorato (pianoforte), Andrea Lamacchia (contrabbasso) e Marco Zanoli (batteria). Come tutti gli appuntamenti del festival al Pedrocchi, il concerto è a ingresso libero, con possibilità di cenare dalle ore 20 o anche di prenotare tavoli solo per il concerto.

Il Padova Jazz Festival è organizzato dall’Associazione Culturale Miles presieduta da Gabriella Piccolo Casiraghi, con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e di Antenore Energia.

Claudio Fasoli rappresenta il lato colto del jazz italiano. E lo ha dimostrato ancora una volta con la recente uscita discografica realizzata col suo Samadhi Quintet: Haiku Time (2017), che trae ispirazione dagli haiku, i poemi giapponesi di appena tre versi, che nella musica di Fasoli si traducono nella brevità dei temi musicali e la concisione delle parti improvvisate (per non dire dei titoli, tutti di sole tre lettere). La parola d’ordine è condensare e comprimere l’emozione e il messaggio da trasmettere nel minor spazio sonoro possibile. Ne scaturisce una musica potente e senza fronzoli, efficace senza divagazioni che distraggano dalla sua essenza.

Fasoli (nato a Venezia nel 1939), è una presenza particolarmente significativa nel jazz italiano ed europeo. Ha lasciato importanti tracce musicali in compagnia di musicisti come Henri Texier, Lee Konitz, Jean-François Jenny-Clark, Aldo Romano, Kenny Wheeler, Palle Danielsson, Tony Oxley. Indelebile è poi il ricordo degli anni fusion-progressive coi Perigeo, fondati assieme a Franco D’Andrea, Giovanni Tommaso e Bruno Biriaco.

Dettagli

Claudio Fasoli Samadhi Quintet
Michael Gassmann (tromba), Claudio Fasoli (sassofoni),
Michelangelo Decorato (pianoforte), Andrea Lamacchia (contrabbasso),
Marco Zanoli (batteria)

Caffè Pedrocchi

Ingresso libero.

Cena ore 20; concerto ore 21.30

Cena non obbligatoria; possibilità di prenotazione tavolo anche solo per il concerto: tel.: 049 8781231; email: prenotazioni@caffepedrocchi.it

Informazioni

Associazione Culturale Miles
Via Montecchia 22 A, 35030 Selvazzano
Tel.: 347 7580904
e-mail: festival@padovajazz.com
web: www.padovajazz.com

Direzione artistica: Gabriella Piccolo Casiraghi

Evento facebook https://www.facebook.com/events/493568911117904/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • The best of John Williams live in concert a Padova al Gran teatro Geox

    • 5 dicembre 2020
    • Gran Teatro Geox
  • “Salotto musicale padovano”: Monica Bacelli e il Trio Metamorphosi al ridotto del Verdi

    • solo domani
    • 2 dicembre 2020
    • Teatro Verdi
  • A “From the archive” i due pianoforti di Rzewski e Tilbury

    • solo oggi
    • 1 dicembre 2020
    • Online

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • "Natale a Padova - una città di stelle" 2020, le proposte in città durante le feste 

    • dal 21 novembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Padova
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 18 gennaio 2021
    • Museo della Padova Ebraica
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento