Padova Pride Village, il programma della settimana

Si preannuncia una settimana ricca di appuntamenti al Padova Pride Village quella che, eccezionalmente, avrà inizio martedì 28 luglio. Il Village sarà, infatti, aperto per una serata ad ingresso gratuito nella quale saranno raccolte donazioni in favore delle vittime del tornado della Riviera del Brenta. Oltre 20 animatori e dj, PadovaFiere, e lo staff del Village hanno deciso di partecipare a titolo gratuito all’evento per portare un aiuto concreto a quanti sono stati colpiti dalla tragedia. Tutto il ricavato dei bar e dei ristoranti della kermesse, inoltre, sarà interamente devoluto in beneficienza. La serata, di solidarietà, musica e divertimento, sarà animata dalla simpatia irresistibile di Miss Linda, Leonardo, Giusva, Mizzy Collant, Ivonne O’Neill, Cristian Saudino e Pink Logan che saliranno sul palco accompagnati dai Go Go Boys e dal corpo di ballo del Village. Direttamente dal “Drag Factor” di quest’anno si esibiranno Ruby Cortina, Luquisha Lubamba, Crystal Aguilera e Soy Devero. Alla consolle si alterneranno Luca Dorigo, uno dei più quotati celebrity dj italian i cui set sono caratterizzati da un’energia coinvolgente e da esaltanti sonorità house, e il trio DiD U 6?, sinonimo di energia e divertimento.

Ingresso gratuito dalle 20.00 alle 2.00

PADOVA PRIDE VILLAGE, EXTRA DATA PER RACCOGLIERE FONDI A FAVORE DELLA RIVIERA DEL BRENTA

Mercoledì 29 luglio la kermesse riprenderà la propria programmazione abituale con la comicità de “Le Brugole”, gruppo teatrale nato nel dicembre 2009, composto dalle attrici Annagaia Marchioro e Roberta De Stefano e dalle autrici Giovanna Donini e Francesca Tacca. Sul palco del Village porteranno in scena “Cabaret con le Brugole”, pièce nata dalla rubrica "Diversamente Etero" della giornalista e autrice Giovanna Donini, che ha spopolato e spopola tuttora sul web. Lo spettacolo, diretto da Paola Galassi, racconta le vicende tragicomiche di una donna che ama le donne attraverso “racconti, situazioni e cabaret sulla vita e sull’amore senza veli né fronzoli né foruncoli sulla testa”, che affrontano lo spinosa questione: “Come fanno l’amore due donne?”.

Allo Spazio “F.A.Q. Frequently As Queer” del Circolo Arcigay Tralaltro si parlerà, invece di sport e omosessualità nell’incontro “Quando lo sport è veramente per tutti” a cui interverranno Mauro Ferrari di MOMO Volley Padova, Lucio Merzi ex presidente de “Le Iene Volley” di Brescia, Manuela Claysset Responsabile Nazionale Politiche di Genere UISP (Unione Italiana Sport Per tutti), Klaus Heusslein, presidente della Federazione Sportiva Europea Gay e Lesbiche (EGLSF), Roberta Rocco e Annamaria Lo Tito di Sportivamente Lesbiche.

La serata inizierà alle 20.00 con l’aperitivo musicale sul boulevard e la Social Timeline, gossip, curiosità dal mondo e musica. Dopo lo spettacolo, spazio alla musica con “Disco #Redpassion”: Giusva e Sara Angelini vi faranno divertire e ballare fino alle due con la musica di Frenzy DJ, finalista nel 2012 del concorso “She Can Dj”, il contest per scoprire la migliore DJ donna italiana, organizzato da EMI music.

Ingresso: €5 dalle 20.00 alle 23.00; Ingresso gratuito dalle 23.00 alle 2.00

Giovedì 30 luglio il talk del Padova Pride Village sarà dedicato all’attuale proposta di legge sulle unioni civili. Il dibattito, dal significativo titolo “Unioni Civili #lavoltabuona?”, sarà moderato dal giornalista e direttore del Messaggero Veneto Tommaso Cerno e vedrà protagonisti sul palco la senatrice Monica Cirinnà, relatrice del testo di legge al Senato, e i deputati Micaela Campana, responsabile diritti PD, e Alessandro Zan. Insieme ricostruiranno l’iter del DDL e le sue prospettive di approvazione anche alla luce del recente pronunciamento della Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia per la violazione dei diritti di tre coppie omosessuali, e in particolare dell'articolo 8 della convenzione europea dei diritti umani, relativo al diritto al rispetto per la vita privata e familiare.

Divertimento, aggregazione e diritti LGBT sono al centro dell’incontro allo Spazio Tralaltro che ospiterà Riccardo Piovesan della discoteca Skylight di Verona, Daniele Cacao del Flexo di Padova e della sauna Metro, Gianpiero Panni del Caligola e Fabio Zuccato dell’Amsterdam di Padova.

Dopo l’aperitivo musicale delle ore 20.00, al Village sarà il momento di Beauty Pills, l’universo di bellezza con consigli di bellezza, rivisitato in chiave Drag. Fino alle due Nanà Saturno e Minerva Lowenthal faranno scatenare il pubblico a tempo di musica con il trio DiD U 6?

Ingresso gratuito dalle 20.00 alle 2.00

La serata di venerdì 31 luglio inizierà alle 20.00 con il consueto aperitivo musicale che introdurrà il pubblico all’appuntamento con le icons della musica e della televisione. Seguirà l’appuntamento con il talent del Padova Pride Village dedicato al mondo delle drag queen, condotto da Giusva e Mizzy Collant, che vedrà le sette concorrenti sfidarsi sul tema “Viva l’Italia”.

Lo spazio “F.A.Q. Frequently As Queer” dedica, invece, un appuntamento alla storia del movimento LGBT italiano ospitando Andrea Maccarrone, presidente del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli di Roma che ripercorrerà l’evoluzione Romana del movimento gay romano dalla nascita del Mario Mieli alle unioni civili di Ignazio Marino.

La serata prosegue con il doppio appuntamento con la musica dance: al Palavillage disco Commercial-House con Dorigo DJ. Sul Boulevard Disco Pop con Mattia Matthew DJ.

Ingresso gratuito dalle 20.00 alle 21.00; € 6 dalle 21.00 alle 4.00

Torna, sabato 1 agosto, l’appuntamento con il Cinevillage, rassegna cinematografica organizzata in collaborazione con il Queer Lion Award di Daniel N. Casagrande, premio collaterale della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La serata propone la proiezione di alcuni cortometraggi a tematica LGBT realizzati dalla CSC Production, casa di produzione nata per realizzare i lavori didattici degli allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, Milano, Torino, L'Aquila e Palermo. Si inizia con “Il tuffo” di Toni Pichierri (Italia 2014 – 7’), uno spontaneo e sincero racconto, ispirato da un’opera di Filippo Timi, su un giovane del sud legato da un’intensa relazione erotica, nascosta e sbilanciata, vissuta con la passione e l’ingenuità dell’età, col bel cugino etero. La serata prosegue con “La collana” di Lorenzo Caproni (Italia 2014 – 11’): Lui avrebbe solo dovuto consegnare una preziosa collana per il servizio fotografico. Non immaginava di essere coinvolto nello show. Eppure nessuno sembra averlo voluto mettere al centro dell’obiettivo. “Il Manichino” di Renato Muro (Italia 2014 – 12’) cerca di dare risposta alla domanda: “Sono gli altri che ci trattano come manichini o noi che ci facciamo trattare così?” Il futuro di un bambino molto sensibile sembra segnato dall’esperienza “vissuta” da un manichino. “Lazzaro vieni fuori” di Lorenzo Caproni (Italia 2015 – 14’), infine, vede protagonisti una parrocchia come tante con un prete come tanti. Si organizza la messa in scena della resurrezione di Lazzaro. Ma risorgere per i giovani può significare anche trasformarsi e smettere gli abiti dell’ipocrisia.

Sul Boulevard L.E.O. e Miss Linda saranno impegnati in “Back To TV Show”, riportando sul palco in modo esilarante un grande successo televisivo senza tempo. Al Palavillage andrà in scena Disco PalaVillage “Body Language” con Mr. Mads DJ. Sul palco esterno si balla con DJ Dee.

Ingresso gratuito dalle 20.00 alle 21.00; € 6 dalle 21.00 alle 23.30; € 15 (con 1 free drink in omaggio) dalle 23.30 alle 4.00.

Per informazioni
suggerimenti@padovapridevillage.it
www.padovapridevillage.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Padova

    • dal 6 al 31 maggio 2021
    • Padova
  • Non resta che stupirsi: si inaugura il museo del termalismo antico e del territorio a Montegrotto Terme

    • 14 maggio 2021
    • Villa Draghi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento