“Palio in arte”, mostre ed esposizioni a Montagna

Evento da facebook https://www.facebook.com/events/568890026848788/

Montagnana verso il Palio. Gli artisti Vania Elettra Tam, Luca Saggioro e Marzia Gaglian, protagonisti a Montagnana da domenica 11 agosto a domenica 1 settembre, per la prima edizione di “Palio in Arte”.

Lo Sguardo di Vania Elettra Tam, Luca Saggioro e Marzia Gaglian

Domenica 11 agosto: inaugurazione delle mostre d’Arte e conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2019 del Palio dei 10 Comuni del Montagnanese.

Il Coraggio di allestire una trilogia d’Arte unica nel suo genere, in un luogo simbolo di Montagnana – Castel San Zeno - ricco di storia, ma anche moderna agenzia d’arte.

E’ questa in estrema sintesi, lo spirito della Trilogia d’Arte moderna “Palio in Arte”, curata da AM ArtEVEntS per l’Associazione Palio dei 10 Comuni del Montagnanese.

Si tratta delle singole personali degli artisti che hanno realizzato i premi per l’edizione 2019 del Palio dei 10 Comuni:
Vania Elettra Tam, autrice dell’opera che sarà assegnata al vincitore della Tenzone della corsa dei cavalli, ossia il Palio;
Luca Saggioro, autore dell’opera che sarà consegnata al Gonfaloniere vincitore della Tenzone dei Gonfaloni;
Marzia Gaglian autrice del premio che sarà consegnato al comune vincitore della Tenzone della combinata.

Gli artisti:

Vania Elettra Tam - Sala Austriaca

L’ironia e la seduzione delle sue sceneggiature si sovrappongono ad una velata critica sociale ma dallo sguardo sempre lieve, divertito e surreale.
Dopo gli studi alla NABA e alla Scuola di Grafica Pubblicitaria del Castello Sforzesco di Milano, Vania Elettra Tam lavora come designer nel settore tessile comasco, ma poi lo abbandona per dedicarsi esclusivamente all’arte.
La sua scelta viene presto premiata dal Comune di Como, che nel 2005 le organizza al Chiostrino di Sant’Eufemia la prima mostra personale.
Numerose le mostre realizzate in seguito in Gallerie d’Arte e in luoghi istituzionali, tra le più importanti va ricordata la sua partecipazione alla 54° Biennale di Venezia - Padiglione Italia diffuso di Vittorio Sgarbi. Sempre nel 2011 viene invitata da Edoardo di Mauro alla selezionatissima collettiva “Un’altra storia. Arte italiana dagli anni Ottanta agli anni Zero” a San Carpoforo a Milano. L’anno successivo le sue opere volano oltre oceano raggiungendo Cuba alla mostra “Perturbaciones” curata da Silvia Fabbri al Museo Nacional de Bellas Artes a L’Habana. Nel 2016 Franca Marri cura la sua personale “Kanon Regole Ferree” a Trieste, mostra presentata dal critico Edward Lucie-Smith (noto per aver lavorato a fianco di Francis Bacon). Nel 2017 al Palazzo della Ragione il Comune di Mantova realizza la sua antologica «conTAMinAzione» a cura di Carlo Micheli.

https://www.facebook.com/events/2307204426028405/

Luca Saggioro - Sala Veneziana

Da sempre coltiva la passione per le arti visive, consolidata da una Laurea specialistica conseguita presso lo IUAV di Venezia, con Giulio Paolini in qualità di relatore.
In pittura predilige uno stile astratto, spesso polimaterico in cui si inseriscono collage e”ready made” a deviare con ironia il “senso” dell’opera e spiazzare lo spettatore.
Talvolta frasi o semplici parole guidano l’interpretazione dell’opera, altre volte ci si limita a lasciare un segno che ognuno deve far vibrare con il proprio sguardo.
Opera anche in campo installativo prediligendo materiali che manifestino il loro rapporto con il tempo: ferro, pietre, legni rovinati dal sole o dall’umidità.
In altre occasioni usa il piccolo formato condensando il proprio lavoro in libri d’artista: narrazioni colorate in cui perdersi lasciando che le emozioni guidino il tempo dedicato alla loro lettura.
Con regolarità espone il proprio lavoro in mostre personali, in Italia e all’estero e aderisce a collettive singolarmente e con il gruppo artistico padovano “Matite Associate”.

Marzia Gaglian - sala “Costantin-Pavan”

Appassionata fin da piccola all’arte, Marzia Gaglian ha da subito intrapreso una formazione prettamente artistica, diplomandosi nel 2007 all’ Istituto Statale d’Arte Antonio Corradini di Este (PD) in “Arte e Restauro della ceramica” e successivamente nel 2011 ottengo il Diploma di Primo Livello Accademico in Restauro, con la qualifica di “Collaboratore del Restauratore dei Beni Culturali”.
Molteplici sono gli stage e le esperienze professionalizzanti che ha conseguito durante gli anni nel settore della produzione di manufatti ceramici presso botteghe e imprese artigiane di Este (Pd), e nel campo della conservazione dei beni culturali, presso la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le Provincie di VR, RO, VI, e all’interno di ditte e cooperative di restauro di Verona e Padova. Artisticamente Marzia è in costante maturazione e le sue opere più recenti rispecchiano la natura delle mie emozioni e della sua anima sognante.
Il colore è predominante nelle sue visioni: adora la stesura materica e non definita degli ingobbi, dei pigmenti e degli smalti sulla “tela” di terra cotta, su cui le figure emergono con tratti spontanei, abbozzati e graffiati da una punta metallica, che permette di far emergere la luminosità del bianco del supporto.
Marzia Gaglian ama la ceramica per la ricchezza di prospettive creative che sa regalare, perché in fin dei conti, tutto ciò la rappresenta… concretezza e fragilità in contrapposizione, fattori ben visibili nelle opere esposte in sala “Costantin-Pavan” dall’11 agosto al primo di settembre 2019.

Programma
Inaugurazione domenica

11 agosto 2019
ore 10.45 Piazza Trieste
Squillo delle Chiarine, esibizione Musici e Sbandieratori del Palio dei 10 Comuni dei 10 Comuni del Montagnanese per l’avvio ufficiale del Palio 2019
Ore 11 Sala “Costantin-Pavan” Plesso Castel San Zeno
Inaugurazione, Mostra personale di Marzia Gaglian, autrice del Premio per il vincitore della tenzone della Combinata.
Ore 11.15 Sala Veneziana Castel San Zeno
Inaugurazione, Mostra personale di Luca Saggioro, autore del Premio per il vincitore della tenzone del Gonfalone
Ore 11.30 Sala Austriaca Castel San Zeno
Inaugurazione, Mostra personale di Vania Elettra Tam, autrice del “Palium” il premio per il Comune vincitore della tenzone della corsa dei cavalli del Palio dei 10 Comuni del Montagnanese.
Ore 11.45, Sala Austrica Castel San Zeno
Presentazione e conferenza stampa dell’edizione 2019 del Palio dei 10 Comuni del Montagnanese.
Ore 12.15, Arena di Castel San Zeno
Aperitivo per tutti gli intervenuti con esibizione delle Chiarine e dei Musici e Sbandieratori del Palio dei 10 Comuni del Montagnanese

Orari

Tutti i venerdì 16-19
Sabato, domenica e festivi
10-12
16-19

Info web

https://www.facebook.com/events/568890026848788/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb

I più visti

  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb
  • "Sculture in acqua, in piazza" per la Biennale a Piazzola sul Brenta

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 30 novembre 2019
    • Piazza Paolo Camerini
Torna su
PadovaOggi è in caricamento