Eventi

Paolo Zanarella, tournée di Natale per il Centro veneto progetto donna

Il "pianista fuori posto" sarà a Camposampiero, Vigonza, Villatora di Saonara e Piazzola sul Brenta, dal 24 dicembre. 4 date per raccogliere fondi a favore di chi si occupa di aiutare le donne vittime di violenza

Paolo Zanarella (fonte Facebook)

Inizia mercoledì 23 dicembre, il tour natalizio del "pianista fuori posto" Paolo Zanarella. Prima di quattro tappe sarà la piazza del mercato di Camposampiero. La notte della vigilia di Natale Zanarella farà tappa a cavallo di mezzanotte nella piazzetta esterna del ristorante "Al Vigò" di Vigonza. Santo Stefano vedrà il pianista padovano fare tappa al centro parrocchiale di Villatora di Saonara mentre domenica pomeriggio si esibirà sotto le logge del porticato che abbraccia la piazza di Villa Contarini a Piazzola sul Brenta.

TOURNÉE AL FIANCO DEL CENTRO VENETO PROGETTI DONNA. Quattro date per raccogliere fondi a favore del Centro veneto progetti donna - Auser e per sensibilizzare attraverso la musica sul tema delicatissimo, e purtroppo sempre d'attualità, della violenza sulle donne. La turnée è resa possibile grazie al contributo di Era che ha scelto di coinvolgere il pianista in questo progetto che coniuga arte e impegno civile. 

ZANARELLA. "È una bella opportunità di fare musica e solidarietà - spiega Paolo Zanarella - per me la musica va respirata tutti i giorni, per questo suono volentieri anche la notte della vigilia di Natale, creando un evento nell'evento. Mi piacerebbe che fossero tantissimi i cittadini di Vigonza che verranno a farsi gli auguri sulle mie note. Sono contento anche di tornare a Piazzola sul Brenta: per me le logge della piazza di fronte a Villa Contarini sono proprio magiche e fanno bene da cassa armonica alla mia musica. Sarà bello intrattenere i nonnetti del centro anziani di Villatora di Saonara, e so di cominciare con il piede giusto, andando a suonare di mattina a Camposampiero: amo esibirmi al mercato nel mezzo della piazza viva di bancarelle, odori e sapori, con la musica che si mischia al vociare delle persone".

I DATI DEL CENTRO VENETO PROGETTI DONNA. Anche quest'anno sono state moltissime le donne aiutate dal Centro veneto progetti donna - auser, associazione in prima linea sul fronte del contrasto al fenomeno della violenza sulle donne. "Abbiamo dato assistenza a 676 donne e in questi giorni di festa ci sono purtroppo 9 donne con 11 minori che passeranno il Natale nelle nostre case di fuga - spiega Mariangela Zanni, responsabile della comunicazione dell'onlus padovana - iniziative di sostegno e sensibilizzazione come quella che nasce dalla collaborazione di Paolo Zanarella con Etra per noi sono importantissime per fare innanzitutto cultura e prevenzione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paolo Zanarella, tournée di Natale per il Centro veneto progetto donna

PadovaOggi è in caricamento