Padova Pride Village, il programma della settimana

Francesca Reggiani, Yuri Guaiana e Virginio protagonisti della settimana del Padova Pride Village

Mercoledì 17 luglio

Comincia con queste domande mercoledì 17 luglio la settimana del Padova Pride Village alla Fiera di Padova. Per tentare di dare una risposta, il festival ha invitato sul proprio palco l’incredibile Francesca Reggiani, con il suo nuovo esilarante one woman show: un vero e proprio fuoco di fila di battute, di parodie, di personaggi che evidenziano ancora una volta le capacità artistiche dell’attrice romana.

Lo spettacolo si basa su una serie di riflessioni che riguardano l’attualità, dai tagli alla spesa pubblica ai tagli alla persona fisica, per passare alle tematiche che riguardano le nuove tendenze, l’amore e la vita di coppia. Francesca Reggiani fotografa l’Italia di oggi, proponendo un vademecum del nuovo stile di vita “Discount” in cui dopo una sana e sobria colazione con le Briciole del Mulino Grigio, recuperate direttamente dallo sgrullo della tovaglia, si fa il bucato con Grigetto, che non toglie le macchie ma le confonde.

Un viaggio tra le tantissime sfumature della crisi spirituale, sociale, relazionale e sessuale che sta attraversando l’Italia, confusa tra amore e sesso, tra PIL e sex appeal, tra import ed escort, tra donne che si chiedono: se non ora quando e donne che ti chiedono: «Per un’ora, quanto?».

Uno show, che sarebbe riduttivo definire un monologo. I personaggi che interpreta - da Maria Elena Boschi, Giorgia Meloni a Hilary Clinton, da Maria Stella Gelmini a Maria De Filippi- sono talmente tanti, che il palcoscenico sembra sempre più affollato.

Il Village aprirà come di consueto alle 19.30 con l’aperitivo musicale con le hit dell’estate. Alla fine dello show, tutti in pista con la disco pop di Mike More.

[Ingresso 7 euro dalle 19.30 alle 23.30; gratuito dalle 23.30 alle 2].

Web https://www.padovaoggi.it/eventi/francesca-reggiani-padova-pride-village-17-luglio-2019.html

07-17-francesca-reggiani-spettacolo-comico@2x-2

Giovedì 18 luglio

Il volume “Il lungo inverno democratico nella Russia di Putin” (Diderotiana Editrice, 2019) è al centro del talk di giovedì 18 luglio che vedrà ospite del Village Yuri Guaiana, Presidente di Certi Diritti, arrestato a Mosca nel 2017 mentre consegnava due milioni di firme per chiedere verità̀ sulle vittime dell’omofobia in Cecenia. Intervistato da Simone Alliva, giornalista de “L’Espresso”, Guaiana, ricostruirà nei dettagli la strategia politica complessa e sofisticata, così come lo svolgersi di un crimine contro l’umanità, portata avanti da Vladimir Putin. Il presidente russo ha reso infatti, l’avversione ai diritti LGBTI da un lato un’arma per il consolidamento del proprio regime all’interno, dall’altro un’occasione per attaccare il concetto di universalità dei diritti umani e quindi i valori occidentali, all’esterno.

La serata si concluderà sul Boulevard con DJ Slave. Amante della musica, in particolar modo della pop, DJ Slave si avvicina al mondo del deejaying nel 2007 per nutrire la sua passione musicale e dar spazio alla sua creatività. Tante le collaborazioni in giro per tutta Italia, Verona, Genova, Bologna, Torino, Cagliari, Siracusa, Torre del Lago, Arezzo.

[Ingresso gratuito dalle 19.30 alle 22.30; 2 euro e dalle 22.30 alle 2]

Web https://www.padovapridevillage.it/serate/07-18-yuri-guaiana-talk-con-simone-alliva/

07-18-yuri-guaiana-il-lungo-inverno-democratico-nella-russia-con-simone-alliva@2x-2

Venerdì 19 luglio

Venerdì 19 luglio, nel prime time, il palco esterno del Village si trasformerà in una passerella per ospitare la Rainbow Catwalk, serata di gala che vedrà sfilare modelle e modelli da tutto il mondo LGBT presentati da L.E.O. e Demetra Devii. L’evento, pensato e diretto da Roberto Zanusso e organizzato in collaborazione con Flexo Padova e Ca’ Demia, nasce per portare sulle passerelle le persone comuni e per rendere consapevole il pubblico che si può sfilare senza essere top model da copertina.

Al termine la musica diventerà protagonista con i maghi della consolle che animeranno le due piste del Village. Sul Boulevard a farla da padrone sarà il pop di Gianluca Pacini, Radio Broadcaster, Deejay e Visual DJ di Radio Company. Al Palavillage troveremo invece la progressive house di Simone Bellintani, residenti del party Gorillas, gay party men only italiano tra i più famosi d’Europa, e ospite di prestigiosi dancefloor italiani e internazionali.

[Ingresso gratuito dalle 19.30 alle 21; 6 euro dalle 21 alle 4]

Web https://www.padovapridevillage.it/serate/07-19-rainbow-catwalk-sfilata-di-moda/

07-19-simone-bellintani@2x-2

Sabato 20 luglio

Sabato 20 luglio il Pride Village vedrà il ritorno sul proprio palco di Virginio, cantante e autore di punta per Laura Pausini e non solo, musicista dalla voce affascinante ed esponente della nuova musica pop italiana. L’occasione è la presentazione del suo nuovo singolo “Cuba Libre”, (iMean Music/TheSaifamGroup) terzo singolo pubblicato come anticipo del nuovo progetto discografico dell’artista e ispirato al recente viaggio del cantante a L’Avana.

«Passeggiare per le strade de L’Avana ti fa riscoprire la meraviglia delle cose semplici – racconta Virginio -. Questo mi ha lasciato Cuba. Non puoi sempre avere il controllo di tutto, a volte devi imparare a lasciar andare. E un Cuba Libre diventa un pretesto per lasciare che le cose vadano per la loro strada, anche solo per una notte. Che poi non vale la pena avere la libertà se questo non implica avere la libertà di sbagliare. E lo diceva Gandhi».

Virginio nel 2006 partecipa a Sanremo Giovani con il brano “Davvero” scritto da lui stesso, dopo aver ottenuto un contratto con la Universal Music Italiy, e pubblica il suo primo album che porta come titolo il suo nome. A questo affianca anche la sua carriera di autore scrivendo per diversi artisti italiani. Nel 2011 vince il programma tv “Amici” e pubblica l’EP “Finalmente” (disco d’oro e vincitore del Wind Music Award) e successivamente l’album “Ovunque”, dove collabora anche con autori internazionali del calibro di Gary Barlow dei Take That. Nello stesso anno partecipa all’edizione di “Amici Big”. In seguito, Laura Pausini sceglie due sue canzoni come singoli del Greatest Hits per i 20 anni di carriera e il primo singolo, “Limpido”, viene cantato da Laura con l’artista internazionale Kylie Minogue e porta la firma su musica e testo di Virginio. Nel frattempo, scrive anche con Elisa per Francesca Michielin, per Chiara, per Raf e per Lorenzo Fragola, tra gli altri. Durante i suoi viaggi a New York, chiamato oltreoceano dall’editore Roberto Mancinelli, Virginio scrive con autori come Andy Marvel (Celin Dion) e Dimitri Ehlirch (Moby), ma anche Jesse Harris (Grammy winner con Norah Jones). A fine 2015 pubblica il brano in lingua inglese “Hercules” scritto a New York, per interrompere momentaneamente l’attesa del suo nuovo album. Nel 2018 ha pubblicato il nuovo singolo “Semplifica”, primo passo verso il nuovo progetto discografico con la iMean Music, su licenza per Believe Digital e nel frattempo collabora alla scrittura su importanti progetti per nomi della musica come Laura Pausini nel suo nuovo album “Fatti Sentire”, dove è autore di tre brani tra cui la hit estiva “E sta a te”. A tutto questo si aggiungono anche le aperture di molte date dei concerti del Fatti Sentire World Tour come quelle del Circo Massimo di Roma, del Forum di Milano e dell’Arena di Verona, tra le altre. L’ultimo singolo di Virginio è “Rischiamo tutto”, presentato a New York in un House Concert speciale a Manhattan e successivamente al Festival della Cultura Italiana di Osaka, Giappone. Il brano ha esordito nella top 20 di iTunes è stato presentato nei suoi nuovi concerti elettro-acustici nei club di tutta Italia. Virginio ha pubblicato a giugno il nuovo singolo “Cubalibre” per iMean Music and Management e Saifam in partnership con Cotril.

La musica virerà poi sul genere dance. Sul palco del Boulevard troveremo infatti Dee, mentre il Palavillage ospiterà il celebre party Disco Club Domani Plastic. Alla consolle si alterneranno Sergio Tavelli e Andrea Ratti feat. Stephanie Glitter, Simon Cuz, Lilly Love, Wilhelmina Bush e La Persia.

[Ingresso gratuito tra le 19.30 e le 21, 7 euro tra le 21 e le 23.30, 15 euro con 1 consumazione inclusa tra le 23.30 e le 5]

Web https://www.padovapridevillage.it/serate/07-20-virginio-presenta-il-nuovo-singolo/

07-20-virginio-presenta-il-nuovo-singolo@2x-2

Per tutta l’estate, inoltre, saranno disponibili due “Village privè”, aree esclusive e privilegiate a lato dei palchi con possibilità di riservare un tavolo per godere appieno della musica e dell’animazione.

Partner della dodicesima edizione del Padova Pride Village sono Anima, Flexo, Trash&Chic, bitHOUSEweb, Infodiscoteche. Main sponsor: Di Saronno e Vodka Three Sixty.

Media partner: Radio Company

Per informazioni

www.padovapridevillage.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Festa della zucca e fiori d'autunno a Montagnana

    • da domani
    • dal 19 al 20 ottobre 2019
    • Montagna
  • Il giardino dei giochi presenta la Festa di Halloween a Padova

    • Gratis
    • 31 ottobre 2019
    • Villa Francesconi Lanza
  • Festival della Lentezza "Tutto è relativo" a Ponte San Nicolò

    • dal 16 al 20 ottobre 2019
    • Ponte San Nicolò

I più visti

  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb
  • "Sculture in acqua, in piazza" per la Biennale a Piazzola sul Brenta

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 30 novembre 2019
    • Piazza Paolo Camerini
Torna su
PadovaOggi è in caricamento