Padova Pride Village, il programma della settimana

MERCOLEDÌ 5 LUGLIO. Sarà la musica live ad aprire mercoledì 5 luglio la terza settimana del Pride Village di Padova, con l’arrivo sul palco del Festival LGBT più grande del Nord Italia del “Costruire 2.0 Tour” di Lele, vincitore di Sanremo 2017 tra le Nuove Proposte con il brano “Ora mai”. Appassionato fin da piccolo di musica e canto, già a 6 anni l’artista si avvicina al pianoforte, strumento che continuerà a studiare entrando a 12 anni al conservatorio di Napoli San Pietro a Majella. Nel 2015 partecipa a The Voice of Italy nella squadra di J-Ax. A metà marzo 2016 Lele accede al serale di Amici concorrendo per la squadra Bianca accanto a Emma e Elisa. A maggio esce il suo primo album, “Costruire”, che ha dato inizio al suo percorso di musicista, sostenuto anche dall’affetto dei suoi fan (più di 137mila su Facebook e 425mila su Instagram). Lele è stato inoltre scelto da Elisa e da Emma come opening-act di alcune date dei rispettivi tour nei palasport, esibendosi in un set voce, chitarra e loop station. Dopo la vittoria sanremese, è uscito “Costruire 2.0” (Sony Music Italy), la nuova versione del disco d’esordio che contiene 5 brani inediti.

La serata inizierà come sempre alle 19.30 con un aperitivo a base dei successi musicali del momento. A fine concerto si balla con Le Strulle: Milla De La Soul Dj, La T Dj e Rrose. [ingresso gratuito dalle 19.30 alle 20; 5 euro dalle 20 alle 2].

----

GIOVEDÌ 6 LUGLIO. Giovedì 6 luglio, il Village ospiterà un talk dedicato alle persone LGBT con disabilità, che vedrà ospiti anche l’attivista LGBT Giuseppe Varchetta e la deputata e atleta paralimpica Laura Coccia. Lo spunto nasce dalla campagna comunicativa realizzata dal “Gruppo Jump LGBT – Oltre tutte le barriere”, costituitosi a Bologna, nell’aprile del 2015, per volontà di alcune persone LGBT con disabilità, aperto a tutte le persone con disabilità (fisica, sensoriale o intellettiva). Il video diventato immediatamente virale, affronta con straordinaria ironia un tema tabù, ossia il diritto delle persone disabili di vivere liberamente la propria affettività e sessualità.

Dopo il talk, direttamente da Colorado, salirà sul palco Daniele Gattano con “Fuori”, show di stand-up comedy che ha come tema cardine il rapporto con la sua sessualità. Partendo da esperienze personali, Daniele riesce a raccontare e a raccontarsi senza perbenismi, il suo stile alterna battute ad un andamento più narrativo, grazie al quale ci fa conoscere la sua famiglia, le sue amiche, gli amici con la sindrome da Chuck Norris tipica dei maschi alfa, e Clara: la sua Barbie clandestina nascosta sotto al letto per non farla scoprire dal padre. Lo spettacolo sfiora e tocca argomenti importanti come il rapporto tra Chiesa e omosessualità, oppure lo snobismo da parte degli uomini (tutti!) sull’utilizzo dei contraccettivi. “Fuori” quindi oltre ad essere il titolo è il tema pulsante dello spettacolo, uno sfogo dove la risata non è l’obiettivo principale bensì il mezzo.

La serata si concluderà con la disco di Mike More DJ [ingresso gratuito dalle 19.30 alle 2]

---

VENERDÌ 7 LUGLIO. Il fine settimana inizierà venerdì 7 luglio alle 19.30 all’insegna dell’aperitivo musicale. Il palco esterno ospiterà poi Fabio Canino, attore, scrittore e conduttore, che presenterà al pubblico “Rainbow Republic”, suo ultimo libro edito da Mondadori. Cosa succederebbe se un giorno la Grecia, ridotta in ginocchio dal default economico, venisse progressivamente acquistata e occupata dalla comunità omosessuale globale? La risposta si trova in questo romanzo: quella che un tempo fu la culla della civiltà occidentale diventerebbe una terra promessa per gay, lesbiche e trans di tutto il mondo, uno Stato a loro immagine e somiglianza, con istituzioni e leggi in linea coi loro gusti e le loro manie, una repubblica gay. A testimoniare tutto questo Ulisse Amedei, giornalista italiano che, accompagnato dalla giovane e avvenente Khloe, avrà il compito di raccontare alla retrograda Italia – quella che ormai è chiamata Repubblica Italo-Vaticana – ogni singolo aspetto di questa Grecia all'avanguardia. Una satira pungente e divertente del mondo omosessuale, ma soprattutto un inno all'amore e ai suoi tanti e diversi colori, che, in queste pagine dense di personaggi e di situazioni spesso al limite dell'assurdo, trovano tutti – dal rosa Barbie al rosso Prada – il loro modo di risplendere. Nessuno escluso.

La serata proseguirà con “Nemica//Amatissima Drag Edition”, nuovo varietà condotto da L.E.O che vedrà due esponenti del mondo drag nazionale contendersi l’affetto e l’attenzione del pubblico. Al termine, tutti a ballare con Manuela Doriani DJ from M2O e Dorigo DJ. [Ingresso gratuito dalle 19.30 alle 21; 6 euro dalle 21 alle 4]

---

SABATO 8 LUGLIO. Sabato 8 luglio il festival ospiterà invece Le No Choice, ovvero Federica Tuzi (voce narrante) e Merel Van Diik (voce, chitarra e loop station), in un concerto teatrale dal titolo Dilemmi, soluzioni impossibili per animi sensibili. Il duo è esploso sul web con Molla i maschi!, il mantra della Lesbica tardiva, una provocatoria e originale risposta alla questione della violenza sulle donne, affermandosi come nuove icone della scena lesbica contemporanea. Il loro repertorio è variegato e pieno di contaminazioni che provengono dal rap, dalla cumbia, dal rock e dallo storytelling tradizionale. Fra i tanti temi proposti dalle NoChoice, l’amore fa da asso pigliatutto: chi non si interroga, infatti, su come trovare la distanza giusta nelle relazioni (Lontano o vicino? Il dilemma del porcospino), o su come evitare certi cliché di coppia (Sai che la coppia non è più di moda?), o su come tenere in vita il sesso dopo un po’ che si sta insieme (La libido va giù)? L’amore che cantano Le Nochoice è libero e appassionato, lontano dai modelli tradizionali e quindi un po’ smarrito, a volte disagiato, ma sempre alla ricerca di una cifra personale, di un proprio modo di far durare l’amore in questi tempi in cui l’amore dura così poco.

Al termine dello spettacolo spazio alla musica. Il Palavillage ospiterà la Black code Summer Season con Brian Sanhaji, uno dei più interessanti talenti della nuova generazione techno e Stephan Krus i cui DJ set sono un connubio di ritmiche a tratti old-school, distorte ed industriali, synth ipnotici e kick pieni di potenza. Insieme a loro Pabla e Twentyone. Sul Boulevard in consolle Dee DJ.

[ingresso gratuito dalle 19.30 alle 21, 6 euro dalle 21 alle 23.30, 15 euro con 1 consumazione inclusa dalle 23.30 alle 5.]

Per informazioni

www.padovapridevillage.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

  • Myss Keta live per il closing party del Future Vintage e del Pride Village

    • solo oggi
    • 14 settembre 2019
    • Fiera
  • Chic-nic ai giardini dell'arena per il Future Vintage Festival

    • fino a domani
    • dal 13 al 15 settembre 2019
    • Giardini dell'Arena
  • Lorenzo Speed al GioDì Cafè di San Giorgio in Bosco

    • Gratis
    • 27 settembre 2019
    • GioDì Cafè

I più visti

  • Arena romana estate 2019, calendario degli spettacoli dal vivo e delle proiezioni

    • dal 1 giugno al 30 settembre 2019
    • Arena Romana
  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • Festa dell’uva e del vino a Vo’ Euganeo

    • fino a domani
    • dal 13 al 15 settembre 2019
    • Piazza Liberazione
  • Sagra in Corte ad Abano Terme

    • fino a domani
    • dal 6 al 15 settembre 2019
    • Villa Rigoni Savioli
Torna su
PadovaOggi è in caricamento