Ritratti d’attore al teatro "Quirino De Giorgio" con “Quattro bizzarre storie d’amore”, di Anton Cechov

Sabato 16 febbraio, alle ore 21.15, presso il Teatro “Quirino De Giorgio” in Piazza Zanella 29, si terrà lo spettacolo “Quattro bizzarre storie d’amore”, di Anton Cechov - regia di Ermanno Reffo

Compagnia stabile Città Murata di Cittadella

Quattro capolavori giovanili di Checov che raccontano storie diverse d’amore d’intonazione umoristica, piene di schioppettanti arguzie, imprevisti e rapidi cambiamenti frutto del genio teatrale del grande autore russo.

Biglietti:

Inizio spettacoli: sabato ore 21.15 - domenica ore 17
Biglietto intero: euro 8
Biglietto ridotto (studenti 8-26 anni, over 65 e soci COOP) euro 6
Spettacolo 28 aprile biglietto ingresso unico euro 10
Prenotazione biglietti:
Dal lunedì al venerdì dalle ore 17 alle ore 21.
Sabato dalle ore 10 alle ore 13. Possibilità di tessera posto fisso.
Ritiro biglietti prenotati: Sabato entro le ore 20.45. Domenica entro le ore 16.30.
Apertura botteghino un’ora prima dello spettacolo
Info: teatrotergola2008@libero.it - Tel. 345 1863367 - www.teatrotergola.org

Vedi il programma completo della rassegna Ritratti d’attore.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Ghost, il musical al Gran teatro Geox di Padova

    • 30 maggio 2020
    • Gran Teatro Geox
  • "Savana Padana", spettacolo al teatro Maddalene

    • dal 9 al 17 giugno 2020
    • Teatro Maddalene

I più visti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Maggio il mese mariano: ogni giorno la preghiera online dalla Basilica del Santo

    • Gratis
    • dal 1 al 31 maggio 2020
    • Basilica del Santo
  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 30 agosto 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento