Padova Jazz 2019: Raphael Gualazzi e Mauro Ottolini all'MPX

Per la rassegna Jazz Festival 201 arrivano a Padova:

  • Raphael Gualazzi – pianoforte, voce
  • Mauro Ottolini – sousaphone, trombone
  • Gianluca Nanni – batteria

Appuntamento sabato 2 novembre, alle 21, all’MPX.

Scopri tutti gli eventi di "Padova Jazz 2019"

Dettagli

Un vero meeting tra star dei rispettivi generi musicali, accomunati dal piacere di suonare assieme alcuni dei più noti brani del repertorio jazz e blues: Raphael Gualazzi, pianista e cantante di spicco della musica italiana, e Mauro Ottolini, uno dei protagonisti assoluti del jazz italiano, si incontrano sul palco con il prezioso apporto ritmico del batterista Gianluca Nanni. Nella scaletta del concerto non mancheranno le canzoni di successo dell’artista marchigiano, che si alterneranno ad alcuni brani inediti e ai suoi standard preferiti.

Una carriera a cavallo tra jazz e pop: Raphael Gualazzi (nato a Urbino nel 1981) ha studiato pianoforte classico al Conservatorio Rossini di Pesaro, appassionandosi nel frattempo anche alla fusion, il blues, il jazz. Il suo esordio discografico risale al 2005 (Love Outside the Window): in quel periodo è prassi vederlo esibirsi in festival jazz e blues. Trasforma quindi il suo nome di battesimo, Raffaele, in Raphael e nel 2008 pubblica Piano Jazz, che non lascia dubbi sui suoi interessi musicali: in scaletta brani di Chick Corea, Norah Jones, Dave Brubeck, Jamie Cullum, Diana Krall, Michel Petrucciani, Art Tatum, Duke Ellington, Nina Simone, Thelonious Monk e Ray Charles.

Le cose prendono una nuova piega dal 2009, quando Caterina Caselli lo mette sotto contratto con la Sugar: Don’t Stop, cover del brano dei Fleetwood Mac, ottiene un enorme successo. Poi il balzo a seguito della partecipazione al Festival di Sanremo del 2011, dove vince nella categoria “Giovani” e viene selezionato come rappresentante italiano per l’Eurofestival (qui arriva secondo, ma ottiene il premio della giuria tecnica). A questo punto Gualazzi è un beniamino anche del mondo del pop. Seguono altri successi, altre partecipazioni al Festival di Sanremo e notevoli apparizioni televisive (Fabio Fazio lo vuole per curare la parte musicale dell’undicesima edizione di Che tempo che fa), ma non viene meno in lui l’originario amore per la musica jazz.

Nato a Bussolengo (VR) nel 1972, il trombonista Mauro Ottolini è uno dei musicisti più importanti del jazz italiano. Lasciata l’orchestra dell’Arena di Verona per inseguire il suo vero amore, il jazz, si è velocemente imposto come leader fantasioso e sorprendente. Alla sua ascesa hanno contribuito altri grandi musicisti, che lo hanno chiamato regolarmente nelle loro formazioni: Enrico Rava, Franco D’Andrea, Gianluca Petrella, Francesco Bearzatti, Daniele D’Agaro e anche il cantautore Vinicio Capossela. Da anni Ottolini esprime il proprio talento eclettico come compositore e come arrangiatore non solo per i progetti a suo nome, ma anche per importanti formazioni jazz, rock, pop e avant-garde. Si è ritagliato un posto al fianco dei big della canzone italiana (Negramaro, Lucio Dalla, Antonella Ruggiero, Vinicio Capossela, Malika Ayane, Roy Paci e pure Luciano Pavarotti).
Ottolini è il leader di alcune delle più sorprendenti formazioni della musica creativa italiana, come i Licaones (con Francesco Bearzatti), gli Smashing Triad(s), l’orchestra Ottovolante e soprattutto i Sousaphonix, il gruppo che più ha contribuito alla sua fama: con questo ampio organico ha vinto il Top Jazz nel 2012 e ha sfornato una serie di dischi memorabili. Nel più recente di essi, un omaggio alle canzoni di Luigi Tenco, spicca l’impressionante parterre di cantanti convocato da Ottolini: Gino Paoli, Petra Magoni, Daniele Silvestri, Roy Paci, Alberto Fortis, Rossana Casale, Renzo Rubino, Karima, Bocephus King, Edda, Kento, Vanessa Tagliabue Yorke, Vincenzo Vasi, e, nei live, anche Giuliano Sangiorgi.

Ingresso

Platea Numerata

  • Intero 34.50 euro
  • Ridotto Over 65/Under 26 27.60 euro
  • Ridotto Studenti 17.25 euro

Galleria Numerata

  • Intero 34.50 euro
  • Ridotto Over 65/Under 26 27.60 euro
  • Ridotto Studenti 17.25 euro

Prevendite
Online su www.ticketmaster.it

Info web

https://www.zedlive.com/evento/biglietti-padova-jazz-festival/

Evento facebook https://www.facebook.com/events/367748827502078/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Rock opera" al Geox: i mostri sacri del rock in chiave sinfonica

    • 3 ottobre 2020
    • Gran Teatro Geox
  • PFM canta De André – Anniversary, concerto al Gran teatro Geox

    • 26 settembre 2020
    • Gran Teatro Geox
  • Concerto inaugurale della 55a stagione: l'Orchestra di Padova e del Veneto al Geox

    • 15 ottobre 2020
    • Gran Teatro Geox

I più visti

  • Tutti gli eventi di settembre a Cittadella

    • dal 5 al 28 settembre 2020
    • Cittadella
  • "Notturni Padovani 2020 tra arte, vie d'acqua e sapori": visite, escursioni, serate gastronomiche ed eventi

    • dal 10 luglio al 30 settembre 2020
  • Tour in bicicletta al Castello del Catajo

    • dal 30 maggio al 31 ottobre 2020
    • Radisson Blu Resort
  • XVI River film festival, rassegna-concorso di cinema indipendente sulle rive del Piovego al Portello

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 1 al 20 settembre 2020
    • Pontile del Portello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PadovaOggi è in caricamento