Spettacolo "El sindaco in mudande" al teatro la Perla a Torreglia il 10 dicembre 2016

Sabato 10 dicembre 2016 ore 21 in collaborazione con il Comune di Torreglia e il Gruppo Culturale La Perla serata speciale di beneficenza per le popolazioni terremotate del centro Italia

La compagnia del MONDONEGO di TORREGLIA presenta

“EL SINDACO IN MUDANDE”

tratto da “Si Salvi chi Può” di Tonino Micheluzzi, testo adattato e diretto dal regista Davide Boato.

INGRESSO UNICO euro 5 lasciando la facoltà alle persone di offrire qualcosa in più.

PREVENDITE:

Teatro LA PERLA – Via Mirabello, TORREGLIA  – Tel. 049 5211544
(solo un’ora prima dell’evento in programmazione)

Fioreria “ADELIA” (VICINO AL TEATRO LA PERLA)
Via Mirabello, TORREGLIA  – Tel. 049 5211311

PRENOTAZIONE TELEFONICA e ASSEGNAZIONE POSTI chiamando cell. 3313279643 dal lunedì al sabato dalle  ore 17 alle ore 20. Il sabato dalle ore 20 fino inizio spettacolo funzionerà la Cassa del Teatro tel 0495211544.

Per vedere lo schema delle poltrone entra nella sezione “Rassegna Teatro”, clicca sull’immagine dello spettacolo interessato e poi su “Disponibilità posti”.

Personaggi                                                            Interpreti

Amedeo Pignatta (Sindaco) ………………………….Gianni Francescato
Giacomo (fratello di Amedeo) ………………………Paolo Canella
Bice (moglie di Amedeo) ……………………………. Lisi Marchetto
Lallo (figlio di Amedeo) ………………………………Gianmaria Bregolin
Flora (moglie del medico dea mutua) …………… Katia Ladini
Prof.ssa Canfora (assessore e vice-sindaco) …… Simonetta Conardi
Arrigo Maritan (amico argentino) ………………… Eddy Zaramella
Romilda (consigliere comunale) ………………….. Chiara Stasolla
Irene (nipote del parroco) …………………………..Chiara Bonato
Ivonne Lodigiani ……………………………………..Lucrezia Serrone

Scenografia e trucco di Angelo Marcolin.
Luci e musiche di Luigi Carpanese, Federico Orietti.

La compagnia del Mondonego nasce nel 2005 a seguito di laboratori condotti da Roberto Caruso e Franco Palumbo e dopo successive improvvisazioni teatrali durante i tradizionali spettacoli di Natale e Carnevale, che ogni anno si ripetono sul palcoscenico del teatro “La Perla” di Torreglia.

La compagnia ha dimora stabile presso il teatro “La Perla” e ha preso il nome dall’omonimo colle che è posto alle spalle del teatro.
Da subito ha messo in scena spettacoli, frutto di rielaborazioni collettive di testi e di situazioni sceniche, e ha provveduto in proprio, o in collaborazione con il regista Roberto Caruso, a scrivere testi inediti.
Da allora sono stati realizzati in successione quattro nuovi spettacoli: “El processo al mas’cio”, “El dì dea fiera”, “Colpi de sòe…”, “Gek l’amigo ‘merican”.

Nel 2007 la Compagnia si è messa alla prova partecipando al 5º trofeo “Rino Mazzetti” per il teatro amatoriale, al Teatroallegro in Polesella (Ro), dove è riuscita ad ottenere ben due premi: “miglior interprete femminile con il personaggio del gatto” e “miglior interprete maschile con il personaggio del parroco”. La commedia rappresentata è stata “El processo al mas’cio” scritta da Danilo Dal Maso e Dionisio da Montecio, adattata e diretta dal regista Roberto Caruso.

Oggi il Mondonego tocca un’altra tappa, che aveva in animo da tempo: la rappresentazione di una commedia di tradizioni venete. La scelta non poteva che ricadere su una delle tante opere del grande maestro Tonino Micheluzzi: “Si salvi chi può”. L’opera, scritta nel 1954, è stata riadattata in “El Sindaco in Mudande” e diretta dal regista Davide Boato e viene recitata in dialetto veneto. Ambientata nei primi anni ’70, racconta di Amedeo Pignatta, sindaco di un paese della campagna veneta che parte alla volta del Sud America, invitato dal vecchio amico di gioventù Arrigo Maritan, ricco produttore di marmellata. Amedeo però non arriverà mai a destinazione a causa del naufragio della nave. Tutti lo credono disperso, morto, ma… Una serie dopo l’altra di sorprese architettate dai familiari rende la commedia piacevole, burlesca ed, a tratti, sorprendente.

Visto il successo riscontrato, il Mondònego decide di proporsi con un nuovo lavoro “Bastava nà Bota” di Loredana Cont. La regia viene affidata al maestro Davide Boato e viene recitata in dialetto veneto.
Dopo anni di matrimonio Ivana e Fabio vivono un periodo di profonda crisi e di insoddisfazione che li porta alla decisione di dividersi, senza un motivo particolare. La vicinanza e i consigli delle sorelle, della figlia e dello zio Cardinale non sortiscono l’ effetto sperato.Ma quando la separazione sembra ormai inevitabile un imprevisto scombina le carte in tavola, e a questo colpo di scena ne segue un altro. Ma arriveranno a separarsi ? O sono già separati ma non lo sanno ? O non vogliono più separarsi ?.

Siamo su FACEBOOK
Compagnia del Mondonego

compagniamondonego@teatroperla.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Stagione Lirica 2019: “Turandot” al Teatro Verdi

    • dal 25 al 30 ottobre 2019
    • Teatro Verdi
  • Antigone, spettacolo al Ridotto del teatro Verdi

    • oggi e domani
    • dal 18 al 19 ottobre 2019
    • Teatro Verdi
  • Cena a teatro con I Papu e lo spettacolo "A che punto è la rotta?" al Barco Teatro

    • solo domani
    • 19 ottobre 2019
    • Barco Teatro

I più visti

  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb
  • "Sculture in acqua, in piazza" per la Biennale a Piazzola sul Brenta

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 30 novembre 2019
    • Piazza Paolo Camerini
Torna su
PadovaOggi è in caricamento