rotate-mobile
Eventi Savonarola / Via San Giovanni di Verdara, 40

Solo risposte sbagliate, rassegna di nuovi format teatrali a Padova

La rassegna di nuovi format teatrali presentata da TSV-Teatro Nazionale e Comune di Padova a cura di Lorenzo Maragoni mette al centro la relazione

Relazione, condivisione e sperimentazione. Sono le parole chiave per definire ciò che il Teatro Maddalene di Padova aspira a diventare con la rassegna di nuovi format teatrali presentata dal Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale e dal Comune di Padova. Per quattro mesi, da febbraio a maggio, l’ex chiesa di via San Giovanni da Verdara riconvertita in sala teatrale ospiterà quattro progetti originali curati dal regista, poeta e performer Lorenzo Maragoni per sperimentare nuovi linguaggi della scena con il coinvolgimento di giovani artisti. Riprendendo un trend diffuso sui social network, il titolo “solo risposte sbagliate” fa il verso in modo ironico e irriverente al significato che sta alla base della rassegna: cercare risposte e aprirsi a nuove domande attraverso le relazioni che possono nascere dall’incontro a teatro tra pubblico e attori, tra spettatore e spettatore.

FRATELLI
15  FEBBRAIO > 12 MARZO

Ad aprire la rassegna sarà Fratelli. Esercizi di coesistenza, un format originale a cura dalla compagnia Amor Vacui e prodotto dal TSV -Teatro Nazionale in collaborazione con TedX Padova. Dal 15 febbraio al 12 marzo per venti serate sette attori si confronteranno sul tema della coesistenza nel mondo, a partire da quello della relazione tra fratelli e sorelle: come si dividono, da piccoli, i giocattoli, la torta e l’amore dei genitori? E da grandi, come si dividono un appartamento, un luogo di lavoro, un pianeta, le risorse? Sul palco delle Maddalene va così in scena non uno spettacolo “tradizionale”, ma un momento di confronto e discussione sui temi dello spettacolo, con ogni sera un ospite speciale: psicologhe, ricercatori, imprenditori, attivisti, terranno un talk in dialogo con gli attori e con il pubblico, e successivamente gli attori e le attrici trasformeranno in azione scenica e performativa quanto appena emerso, in modo improvvisato e ogni sera diverso e unico.

TALISMANI
21, 22 APRILE

Il 21 e il 22 aprile al Teatro Maddalene va in scena la mise en espace di Talismani, scritto da Matteo Porru, vincitore del Campiello Giovani 2019, adattato e diretto da Lorenzo Maragoni e interpretato da Andrea Bellacicco con le musiche originali di Annamaria Moro e Francesco Rocco. Un’occasione di incontro tra il teatro e la letteratura nata dalla collaborazione tra il TSV e il Premio Campiello, nelle parole di un giovanissimo autore, classe 2001, per un racconto che parla proprio di coesistenza tra mondi e culture diverse: una storia che si costruisce tra un villaggio sperduto dell’Afghanistan oppresso dal potere talebano e Napoli.

MATURAZIONE II
26 APRILE > 27 MAGGIO

Dal 26 aprile al 27 maggio torna per la seconda edizione il format MaturAzione, un progetto dedicato alla sperimentazione dei nuovi linguaggi della scena che dà la possibilità ai giovani attori e attrici diplomati all’Accademia Teatrale Carlo Goldoni di mettersi alla prova con progetti autonomi, da presentare in forma di lettura scenica o di mise en espace. Tre compagnie selezionate tramite bando potranno avere l’occasione di essere seguite per un percorso di tutoraggio, al termine del quale andranno in scena di fronte al pubblico per quattro sere.

UNIVERSERÌE VII
2 > 23 MAGGIO

La rassegna si chiude con il ritorno di Universerìe, la storica serie teatrale arrivata ormai alla settima edizione. Un istant-drama sulla vita universitaria a Padova, scritta e interpretata dagli studenti e dalle studentesse dell’Unipd in veste di drammaturghi e attori, con il coordinamento della compagnia Amor Vacui. Universerìe, nato nel 2016, ha coinvolto ormai oltre un centinaio di studenti e studentesse, si è rinnovato di anno in anno, mantenendo però la sua forma seriale, con un episodio a settimana per quattro settimane, dal 2 al 23 maggio. A chiudere la rassegna sarà la maratona finale che si terrà il 31 maggio nella sala grande del Teatro Verdi.

Solo risposte sbagliate
Rassegna di nuovi format teatrali

a cura di Lorenzo Maragoni

Per un teatro di relazione

In un mondo in cui la finzione è diventata appannaggio degli schermi: del cinema, della tv e degli smartphone, al teatro è rimasto un compito difficilissimo: quello di raccontare la verità. La verità non in senso assoluto, ma la verità delle emozioni, dei pensieri, delle paure e delle speranze: la verità dell’essere esseri umani che condividono lo stesso pianeta, le stesse vite, e la stessa città.

Nell’essere sorpassato dalla tecnologia nel raccontare storie di fiction, il teatro si è riscoperto in tasca la carta più preziosa di tutte: la compresenza di attori e pubblico, il potersi guardare negli occhi, il poter ragionare e sentire insieme. Si è riscoperto teatro di condivisione, e di relazione.

Screenshot 2023-02-03 alle 14.34.18E in questo momento, nel mondo dell’incertezza, della guerra e della pandemia, è dalle relazioni che vogliamo ripartire per una riscoperta di senso, di ricerca, e anche di divertimento. Ripartiamo a cercarlo dal luogo dove da sempre si cerca: dal teatro, e da quello che gli schermi non possono darci: dallo stare insieme, dall’essere in relazione.

Nel pensare una programmazione per lo spazio del Teatro delle Maddalene, la relazione è il valore centrale. Per costruire un luogo che accolga il pubblico, che lo faccia sentire non solo a casa ma di casa, abbiamo bisogno di costruire relazioni autentiche, di fiducia e condivisione. Per questo, i quattro progetti che abiteranno il teatro avranno tutti questo nucleo comune: costruire rapporti, reti, legami attraverso la città di Padova. Essere un centro culturale, ma anche un punto di riferimento sociale: un teatro da condividere, in cui quando si esce, non si vede l’ora di continuare a parlare dello spettacolo.

Il programma

FRATELLI
15  FEBBRAIO > 12 MARZO

TALISMANI
21, 22 APRILE

MATURAZIONE II
26 APRILE > 27 MAGGIO

UNIVERSERÌE VII
2 > 23 MAGGIO

Info web

https://risorse.teatrostabileveneto.it/solo-risposte-sbagliate-teatro-maddalene

Foto articolo da https://risorse.teatrostabileveneto.it/solo-risposte-sbagliate-teatro-maddalene

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solo risposte sbagliate, rassegna di nuovi format teatrali a Padova

PadovaOggi è in caricamento