La spesa perfetta? in bicicletta a Padova, si parte da Via San Martino e Solferino

Sabato faranno tappa in quei negozi che sostengono la ciclabilità come “anima del commercio”; è il secondo Bike (cash) mob: appuntamento alle 10.15 in via San Martino e Solferino davanti all’ex cinema Concordi. Libreria, bottega del mondo, fruttivendolo, ferramenta, negozio di detersivi, panettiere e un ristorante all’Arcella per un finale con aperitivo bio-vegetariano: sono i negozi che incroceranno lungo un percorso di 7 km che parte dal Centro e arriva all’Arcella passando per San Carlo e San Bellino.

Spiegano gli organizzatori Asu, La Mente Comune, Legambiente, Presidio Wigwam, Rete Arcella Viva, Rete Studenti Medi, Studenti Per Udu, Salvaiciclisti: “sono 140.000 gli spostamenti che a Padova avvengono quotidianamente in bicicletta. Alcune vie che attraverseremo, via Dante, il cavalcavia Borgomagno, via Buonarroti e via Aspetti, sono dei veri assi portanti della ciclabilità.

Un numero elevato di padovani che si muove senza inquinare, spende e grazie ai propri acquisti fa vivere i negozi dei quartieri e del Centro Storico. Fra chi sceglie quotidianamente la bici, quasi il 30% lo fa per andare a fare la spesa.

Voler favorire le auto per rivitalizzare il commercio è un’idea fuori dalla storia: sono diversi gli studi che dimostrano che gli unici a guadagnare dalla “briglia sciolta” al traffico automobilistico sono i grossi centri commerciali, non certo i negozi di prossimità, presidii di qualità nei rioni. “

“Per incentivare l’uso urbano della bici servono politiche concrete da parte dell’Amministrazione: mancano le rastrelliere - soprattutto quelle che consentano di legare il telaio della bici - posizionate nei luoghi dove ci si reca per gli acquisti, tempo libero, ristorazione. Nei quartieri non ci sono e solo la buona volontà di alcuni commercianti sopperisce a questa assenza.

Ma occorrono anche percorsi e piste ciclabili protette e continue, incroci sicuri con adeguata segnaletica stradale, dossi ed illuminazione. Per ognuna delle 6 tappe, sabato raccoglieremo un dossier di proposte da consegnare al settore Mobilità e traffico, sottoscritto dai partecipanti e dai commercianti coinvolti. Fra le richieste anche il sostegno alla proposta del Comitato Vivere Bene a San Bellino di prolungare il corridoio verde ciclo-pedonale di via Zize-Induno fino al Parco Morandi.”

Più in generale è necessario che il Bici Master Plan (il piano della mobilità ciclabile), scaduto da quasi due anni, venga aggiornato, coinvolgendo le associazioni. E poi finanziato e realizzato.

Il nostro messaggio sarà chiaro. Non siamo cittadini di serie B, anche noi consumiamo e d’ora in poipremieremo chi ha a cuore le biciclette. I soldi che risparmiamo in benzina ed in parcheggi, li spenderemo in pane, frutta, verdura, pasta, vestiti e libri… dai commercianti che hanno capito che una città a misura di bici èuna città meno inquinata e più bella. Per tutti.”

Iniziativa organizzata da Asu, La Mente Comune, Legambiente, Presidio Wigwam, Rete Arcella Viva, Rete Studenti Medi, Studenti Per Udu, Salvaiciclisti e realizzata con la collaborazione di Angoli di Mondo, Osteria di Fuori Porta, ContArcella, Vivere Bene a San Bellino, Palestro 30 e lode.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Giornata internazionale contro la violenza alle donne 2020, tutte le iniziative a Padova

    • dal 19 al 30 novembre 2020
    • Padova
  • "Natale a Padova - una città di stelle" 2020, le proposte in città durante le feste 

    • dal 21 novembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Padova
  • Venetonight: la notte europea dei ricercatori 2020 a Padova

    • 27 novembre 2020
    • Padova

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 18 gennaio 2021
    • Museo della Padova Ebraica
  • Natalino Balasso in "Dizionario Balasso" al Gran teatro Geox

    • 27 novembre 2020
    • Gran Teatro Geox
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento