Stagione Teatro de LiNUTILE, monologo “Thom Pain”

La volontà di formare oltre che di intrattenere, è evidente anche nella Stagione vera e propria del Teatro de LiNUTILE, intitolata, per l’appunto, “Guardo e imparo” che inizierà domenica 15 gennaio per terminare domenica 9 aprile e che sarà divisa in momenti di spettacolo e formazione con tre spettacoli serali il sabato sera e quattro seminari la domenica, dedicati ad attori professionisti e non, tenuti dagli stessi attori. Si inizia domenica 15 gennaio con il seminario “Accordare lo Strumento”, laboratorio incentrato sul lavoro del proprio corpo in relazione alla parola scenica, un vero allenamento fisico per affinare le proprie capacità espressive e performative, condotto da Chiara Melli, attrice e insegnante di metodo Feldenkrais.

STAGIONE TEATRO DE LINUTILE, TUTI GLI APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA

Sabato 18 febbraio sarà in scena la “Compagnia Ciotta e Charms”, di Luigi Ciotta e Rossella Charms, con la pièce, diretta da Eugenio Allegri, “La Nasca”, uno spettacolo soprannaturale liberamente tratto da “Il naso” di N.V. Gogol. La domenica, il 19 febbraio, Luigi Ciotta terrà il seminario “Clownerie e i suoi derivati” per tornare a giocare con niente, staccandosi dalla quotidianità per afferrare l’extra-ordinario.

Sabato 11 marzo sarà, invece, protagonista Enzo Paci con “Bhu! la paura fa 90”, un monologo in cui il famoso comico genovese, da Colorado e Zelig, presenterà una carrellata dei suoi pezzi migliori accompagnato dalla compagna, la pluripremiata danzatrice di tip-tap Romina Uguzzoni. Paci terrà il giorno successivo il seminario intitolato “il comico e il drammatico due facce di una stessa medaglia”.

L’ultimo spettacolo in rassegna, sabato 8 aprile, sarà “Thom Pain, monologo del drammaturgo americano Will Eno, vincitore del Fringe Award all’Edinburgh International Festival nel 2005 e, nello stesso anno, finalista del Premio Pulitzer per la sezione teatro. A portarlo in scena, con la regia di Antonio Zavatteri, sarà l’attore Alberto Giusta, che domenica 9 aprile terrà il seminario “Rapporti Scenici”, laboratorio incentrato sulla capacità di ascolto scenico e su improvvisazioni teatrali a due.

Il Teatro de LiNUTILE è, inoltre, centro di produzione teatrale e ha una chiara visione di sé come Impresa Sociale. Nel 2014 ha dato avvio alla costituzione della Cooperativa d’Impresa Sociale TOP - Teatri Off Padova che ha portato alla messa in scena de “Il Padre” di August Strindberg, diretto da Stefano Eros Macchi.

Il 28 gennaio 2017, attraverso la Teo Srls, società di produzione del Teatro de Linutile porterà sul palco del Teatro Verdi di Padova il suo più recente allestimento Un mandarino per Teo” celebre commedia musicale di Garinei, Giovannini, Kramer. Sempre diretta da Stefano Eros Macchi, la produzione vanta una compagine di attori di solida formazione: Silvio Laviano(Teo), Annalisa Dianti Cordone (Rosanella), Marta Bettuolo (Zia Gaspara/Soubrette) e Vittorio Attene (Notaio). I brani scritti da Gorni Kramer per lo spettacolo sono stati orchestrati dal compositore e pianista Alessandro Cesaro, e registrati dall’Orchestra di Padova e del Veneto.

STAGIONE TEATRO DE LINUTILE, TUTI GLI APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA

DETTAGLI

SABATO 8 APRILE 2017 | Spettacolo

THOM PAIN

Di: Will Eno
Regia di: Antonio Zavatteri
Con: Alberto Giusta
Luci: Fausto Perri
Traduzione: Noemi Abe

“Thom Pain (basato sul niente)”, è un monologo del drammaturgo americano Will Eno, vincitore del Fringe Award all’Edinburgh International Festival del 2005 e, nello stesso anno, finalista del Premio Pulitzer per la sezione teatro. Un uomo, un antieroe solitario, che affiora dalla penombra di una scena spoglia, per trascinare gli spettatori in un’acrobazia esistenziale sul filo di una trama apparentemente sconnessa e illogica di ricordi e riflessioni. Pensieri e parole in libertà: l’infanzia, la memoria dolorosa, un amore perduto, la paura. Un uomo in cerca di ascolto, giocoliere di parole, mendicante frustrato di attenzione, quella di un pubblico del quale cerca, avido, lo sguardo, il confronto diretto e frontale. Una confessione laica, che mette a nudo le ferite, alcune mai rimarginate, di tutta una vita, in cerca di un senso da dare all’esistenza e di un’occasione, una possibilità di trasformare la rovina in salvezza.

Dove: Teatro de LiNUTILE
Indirizzo: Via Agordat 5, Padova
Inizio spettacoli: ore 21
Biglietto intero: 10 euro
Biglietto ridotto: 8 euro (Studiare a Padova Card, corsisti Accademia de LiNUTILE, bambini fino ai 12 anni)
Prenotazioni: info@teatrodelinutile.com – tel. 049/2022907

SEMINARI

SPETTACOLI

ALTRI EVENTI

INFORMAZIONI
Teatro de LiNUTILE
info@teatrodelinutile.com
www.teatrodelinutile.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Arturo Brachetti in "Solo" al Gran teatro Geox

    • 14 marzo 2021
    • Gran Teatro Geox
  • "Una Fetta di Teatro" in streaming: "Specchio, servo delle mie brame"

    • solo domani
    • Gratis
    • 7 marzo 2021
    • Online

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Tour guidato a Padova: "Storia e bellezza non si perdono col tempo"

    • solo oggi
    • 6 marzo 2021
    • Alla Fontana di Prato della Valle
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento