menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strage di Capaci, 1992-2012: Padova commemora il ventennale

Il 23 maggio di 20 anni fa l'attentato in cui morirono il giudice Falcone, la moglie e 3 agenti della scorta. Stasera alle 18.30 una fiaccolata da piazza Antenore percorrerà le vie del centro per dire "No a ogni forma di violenza"

Vent'anni fa esatti. Era il 23 maggio 1992. Mezza tonnellata di tritolo fece saltare in aria l’autostrada Palermo-Mazzara del Vallo, all’altezza di Capaci, provocando una voragine di trenta metri. Un attentato in cui morirono il giudice antimafia Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro.

LA FIACCOLATA. Anche la Provincia di Padova si unisce nel doloroso ricordo del ventesimo anniversario da questi fatti. Stasera, alle 18.30, una fiaccolata da piazza Antenore percorrerà le vie del centro per dire "No a ogni forma di violenza".


DIFFONDERE TRA I GIOVANI LA CULTURA DELLA LEGALITÀ. “Quel caldo pomeriggio di primavera è ancora nella memoria di tutti noi – ricorda la presidente della Provincia Barbara Degani – con il giudice Falcone, la moglie e la scorta non morirono soltanto uomini e donne di Stato, ma anche un pezzo dell’Italia legale e onesta che ancora oggi fatichiamo a ricostruire. Il loro esempio, oggi, è più forte che mai, ed è un simbolo per tutti i cittadini che credono nelle istituzioni. I fatti di Brindisi dimostrano che la strategia del terrore non è ancora finita. Come Provincia ci batteremo perché venga diffusa, soprattutto nei giovani, la cultura della legalità e del rispetto della vita e della democrazia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento