Rassegna “Su il Sipario”, tutti gli spettacoli al Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Acli Arte e Spettacolo in collaborazione con il Comune di Padova – Assessorato alla Cultura e Ata.TeatroPadova, presentano "Su il Sipario Estate", quattro appuntamenti presso il Giardino di Palazzo Zuckermann a luglio 2018. Le prime tre serate saranno dedicate alla musica: un viaggio affascinante tra insolite ed emozionanti sonorità, come quelle proposte dall’Ensemble Floriana, colonne sonore di celebri film in cui da sempre ha brillato l’eccellenza italiana e riproposte dalla Nuova Orchestra del Conselvano Gianni Zamborlin, per finire con i giovani talenti del Conservatorio Cesare Pollini che si sono distinti a livello nazionale in importanti concorsi. Tre imperdibili occasioni per incontrare delle realtà musicali affiliate ad Acli Arte e Spettacolo, ciascuna con personali e convincenti cifre espressive. L’ultima serata della rassegna, il 21 luglio, sarà dedicata a Shakespeare con la riproposizione di un evento voluto per celebrarne il quattrocentenario dalla nascita e che in molti ci hanno richiesto: Shakespeare Speaker's Corner. Un’originale iniziativa di partecipazione e condivisione dedicata a tutti gli appassionati di teatro che potranno alzarsi dalla platea e salire così sul palcoscenico per dire la propria sul Bardo! 

PROGRAMMA 

Venerdì 13 luglio 2018
Ore 21
Incantesimo d’arpe nei secoli
Ensemble Floriana 

Un concerto che ammalia e coinvolge riuscendo a produrre nell’ascoltatore diverse emozioni.
Si resta stupiti dalle capacità timbriche di un’orchestra di sole arpe che spazia dentro sonorità impensabili per lo strumento definito “la voce degli angeli”, e attraverso secoli diversi. Si resta avvolti dalla voce soave e al contempo carismatica delle arpe e dalle note squillanti e magiche del flauto, che con un excursus lungo diversi secoli vogliono dare nuovo valore artistico-musicale allo strumento “degli angeli” che non è legato unicamente alla musica classica. In programma brani celebri come il “Canone” di Pachebell, conosciuto grazie al film “Gente comune” di Robert Redford, o la Suite III in Sol maggiore di Georg Friederich Händel in cui il ritmo festoso e di danza viene proposto in maniera alternata tra l’orchestra d’arpe e la voce del flauto traverso. La “Danza delle ore”, dall’opera “La Gioconda” di Amilcare Ponchielli e l’ “Intermezzo Sinfonico” dalla “Cavalleria di Pietro Mascagni, e le più belle arie tratte dalla “Carmen” di Bizet, dove l’impianto originario per orchestra sinfonica viene affidato alla sola Ensemble. Spazio poi a sonorità moderne con il medley irlandese, arrangiato da Jordan Grigg per orchestra d’arpe e flauto, “Playful Pizzicato” tratto dalla “Simple Symphony op. 4” di Benjamin Britten e infine “Scintille musicali” che, proponendo diverse colonne sonore e celebri arie, coinvolgerà l’ascoltatore in un viaggio musicale senza tempo.

Sabato 14 luglio 2018
Ore 21
Music & Movie
Nuova Orchestra del Conselvano Gianni Zamborlin

Un viaggio nella musica tratta dalle più belle colonne sonore del grande schermo. Diretto dal Giovanissimo Maestro Direttore e Concertatore Alex Betto lo spettacolo sarà diviso in due parti: una prima, "Confine tra fantasia e realtà", che alterna momenti toccanti e profondamente riflessivi a molti spunti fantasiosi che le pellicole del grande schermo spesso offrono al pubblico, e all'interno delle quali la musica non si limita ad essere cornice o riempimento di spazi vuoti, ma accompagna e fa rivivere situazioni, storie, vicende personali, stati d'animo e sentimenti dei protagonisti; la seconda parte invece è dedicata alla tradizione italiana con vari medley e brani tratti dai grandi compositori del cinema Italiano (Rota, Bacalov, Piovani, Morricone...) la cui bellezza e semplicità hanno reso il Nostro paese e il Cinema Italiano una eccellenza che tutto il mondo ci invidia da sempre; il tutto verrà eseguito ed interpretato dal vivo.

Venerdì 20 luglio 2018
Ore 21
Giovani talenti in concerto

U-Mus Umanità in Musica e Conservatorio “Cesare Pollini” – Padova
Si presentano sulla scena i giovanissimi talenti, tra gli 11 e i 16 anni di età, del Conservatorio “Cesare Pollini” di Padova, vincitori di importanti concorsi nazionali grazie alle loro particolari capacità esecutive e interpretative. Giovani eccellenze proiettate nel futuro grazie alla musica e all’appassionato lavoro del Conservatorio “Cesare Pollini” della nostra città.
In programma una selezione di musiche tratte dal repertorio classico e romantico, per violino, violoncello e pianoforte.

Sabato 21 luglio 2018
Ore 21
Shakespeare Speaker's Corner
Ata.TeatroPadova
"La pazzia, signore, se ne va a spasso per il mondo come il sole, e non c’è luogo in cui non risplenda"
(La dodicesima notte)

Nel 2016 in occasione del quadricentenario dalla morte di William Shakespeare, Acli Arte e Spettacolo e Ata.TeatroPadova, hanno proposto un evento speciale dedicato al grande drammaturgo inglese. In molti ci hanno chiesto di ripetere quell'esperienza e così ci siamo decisi a bissarla! L'eredità culturale più importante di Shakespeare risiede nella dimostrazione che il grande teatro può e deve essere popolare, nell’accezione più nobile del termine, riuscendo a parlare al cuore e alla mente di tutti. E tutti sono così chiamati alla conservazione di quel patrimonio d’arte che sono le parole del Bardo. Ispirandoci alla tradizione inglese dello Speakers’ Corner (in italiano “angolo degli oratori”), nell’area nord orientale di Hyde Park, a Londra, vicino a Marble Arch dove sorgeva il patibolo di Tyburn, metteremo a disposizione di quanti vorranno partecipare il palco del giardino di Palazzo Zuckermann: un microfono e dei riflettori per poter recitare dei versi, un monologo, una piccola parte di un dramma o anche solo esprimere un parere personale sull’opera di Shakespeare, il tutto entro il limite di 400 secondi (circa sei minuti). Un’originale iniziativa di partecipazione e condivisione dedicata a tutti gli appassionati di teatro che potranno alzarsi dalla platea e salire così sul palcoscenico. Volete partecipare? Le regole sono semplici: scegliete cosa dire o recitare dal repertorio shakespeariano; cercate di stare entro il limite dei 400 secondi (sei minuti); mandate una mail a info@atateatropadova.it con la richiesta di partecipazione indicando i vostri dati e il contenuto del vostro intervento; venite alla serata e sarete chiamati sul palcoscenico.

Biglietti

Giardino di Palazzo Zuckermann
Corso Garibaldi, 33 Padova (di fronte all’Arena Romana)
Inizio spettacoli ore 21
Biglietti: 7 euro intero, 5 euro universitari e under 18

Informazioni e prenotazioni

Info: 3337680147
info@atateatropadova.it
www.atateatropadova.it
direzione artistica: Gianluca Meis, Anna - Rita Di Muro

Torna su
PadovaOggi è in caricamento