Rassegna “Tartini 2020”, spettacolo-concerto al Pollini

Nato nel 2014, il Progetto Tartini, Padova e l’Europa intende porsi come un appuntamento annuale fino al 2020.
L’obiettivo è quello di creare una “consuetudine tartiniana” con il territorio di Padova, affinché i suoi cittadini si sentano coinvolti in una nuova esperienza di fruizione del proprio patrimonio culturale e i visitatori aggiungano un ulteriore motivo di interesse per la città.
Anche per il 2016 Il programma sarà sviluppato da AVAM/Associazione Veneta Amici della Musica con il contributo del Comune di Padova - Assessorato alla Cultura, il patrocinio della Regione del Veneto e in stretta collaborazione con l’Università di Padova e il Conservatorio “C. Pollini”.
Tutti i contenuti delle manifestazioni saranno riassunti sul sito www.tartini2020.it, che costituirà una piattaforma online per informare sulla progettualità futura e sui risultati raggiunti.

SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO

Giuseppe Tartini (Pirano d’Istria, 1692 – Padova, 1770) è uno dei protagonisti di maggior rilievo nella storia musicale Europea, uno dei più geniali compositori del medio Settecento, un innovatore nella didattica, un teorico della musica in continuo rapporto con la filosofia.
A Padova il violinista lavorò per cinquant’anni come “capo di concerto” nella Cappella musicale del Santo. La chiesa di Santa Caterina d’Alessandria custodisce le sue spoglie, mentre è noto che una preziosa raccolta di manoscritti (autografi o copie) vsi trova nella Biblioteca della Veneranda Arca del Santo.
È forse meno noto che la maggior parte delle composizioni di Tartini attende di essere pubblicata in un’edizione critica. Nel corso degli ultimi decenni la sensibilità per l’eredità musicale di Tartini è andata affievolendosi, nonostante la ricerca scientifica abbia posto in evidenza la sua poliedricità e l’impatto sia sulla vita musicale di altre città venete (lavorò anche a Venezia e Verona) che nel più ampio scenario europeo.

La rassegna comprende un ciclo di concerto, che si terranno tra ottobre e dicembre.

Spettacolo-Concerto

11 ottobre, ore 20.45
Auditorium Conservatorio Pollini
con Roberto Citran (voce recitante), Federico Guglielmo (violino), Roberto Loreggian (organo e clavicembalo)
Iris ensemble diretto da Marina Malavasi
Programma
G. Gabrieli Ave regina coelorum (1587)
G. Tartini Miserere (trascrizione dalle fonti mss. di P. Revoltella)
G. Tartini Sonata Op. I n. 10 (1734) per violino e basso continuo
G. Tartini Adagio dal Concerto III in Si bemolle maggiore trascritto per cembalo da J.Ch. Frischmuth
G. Tartini Allegro dal Concerto II in Re maggiore trascritto per cembalo da J.Ch. Frischmuth
G. Tartini Tema e 16 variazioni dall’arte dell’arco per violino e basso continuo
G. Tartini Aria del Tasso, per violino solo
G. Tartini Salve regina (Per tradizione l’ultima composizione di Tartini)

Testi di S. Durante, P. Rolli, T. Tasso. G. Tartini

IL PROGRAMMA

INFORMAZIONI

Associazione Veneta Amici della Musica
049 8074685
segreteria@avampd.it
www.tartini2020.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • PFM canta De André – Anniversary, concerto al Gran teatro Geox

    • 13 marzo 2021
    • Gran Teatro Geox
  • Subsonica "Microchip temporale club tour" all'Hall di Padova

    • 4 marzo 2021
    • Hall

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • “FAI un giro in villa”, ecco come partecipare al festival per conoscere le ville venete

    • dal 20 al 28 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento