Ata Teatro Padova festeggia trent'anni con due spettacoli a palazzo Zuckermann

Trentanni di Ata.TeatroPadova in scena a Palazzo Zuckermann. Anno importante il 2014 per l’Associazione “Ata.TeatroPadova” che raggiunge l’importante traguardo dei trentanni dalla propria fondazione. Per festeggiare l’evento, l’Associazione ha scelto la suggestiva cornice di Palazzo Zuckermann a Padova quale sede dei die spettacoli del 25 e 26 luglio.

Una rassegna, organizzata in collaborazione con il Comune e la Provincia di Padova dai curatori Gianluca Meis e Tomaso Carraro, che vuole essere una panoramica sulle attuali produzioni di quattro compagnie teatrali rappresentative delle attività dell’Associazione: la tradizione del grande teatro Goldoniano con “Le Donne Curiose”, quello in lingua veneta con “L’acqua cheta ovvero la gata morta” commedia dialettale e musicale di Augusto Novelli e ancora l’attenzione al contemporaneo con “Amateurs” da Tom Griffin e quella alla comicità poliedrica di un autore come Woody Allen con “God”.

"Attraverso le venticinque compagnie teatrali affiliate e gli oltre trecentocinquanta soci –racconta Gianluca Meis, attuale presidente di Ata.TeatroPadova-  l’Associazione promuove dal 1984 il teatro in tutte le sue molteplici sfaccettature, dal classico al contemporaneo passando attraverso la tradizione popolare in dialetto veneto. Una realtà amatoriale dove la parola indica più propriamente una passione e un entusiasmo più che una precisa sfumatura di qualità, poichè andando a vedere la gran parte degli spettacoli allestiti ci si può accorgere di come ovunque si tenda ad una precisa professionalità, vuoi per le persone coinvolte vuoi per la dedizione costante che diventa punta d’orgoglio".

La rassegna, già inaugurata con gli appuntamenti del 18 e 19 luglio, riprende venerdì 25 luglio con La Compagnia dell’Imprevisto impegnata, per la regia di Federica Santinello in un classico della commedia di Goldoni: “Le donne curiose”, tre atti in prosa di Carlo Goldoni, rappresentata per la prima volta a Venezia nel 1753 in occasione del Carnevale. Messer Pantalone, il Dottor Catanese e il giovane Florindo, sono tre amici che amano incontrarsi in un luogo riservato agli uomini dove possono conversare, giocare a dama, pranzare. Donna Eleonora, Donna Beatrice e Madamigella Rosaura, le rispettive consorti, muoiono dalla voglia di sapere cosa si fa nel “liogo segreto” e la loro fantasia vola alta. Corallina e Arlecchino, servi attenti e scaltri condiranno la trama di ambiguità e segreti svelati e taciuti.

Ultimo appuntamento, sabato 26 luglio con la commedia brillante in due atti “Amateurs” di Tom Griffin messa in scena dalla Compagnia Camerini con Vista diretta da Paolo Franciosi. L’opera esamina i desideri, gli amori, i fallimenti e le meschinità degli ospiti ad un party per celebrare la prima di una compagnia teatrale amatoriale. Ciò che inizia come un’occasione di spensierata festa si trasforma in una zuffa dove le vicende e i tratti caratteriali dei singoli personaggi prendono inevitabilmente il sopravvento. Un evento imprevisto e imprevedibile scatenerà una zuffa che porterà alla rottura di amicizie e complicità di lunga data….fino alla replica successiva.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Paolo Conte al Gran teatro Geox

    • 17 aprile 2021
    • Gran Teatro Geox
  • Tutti gli eventi di aprile a Cittadella

    • dal 2 al 30 aprile 2021
    • Cittadella
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento