menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dello spettacolo

Un momento dello spettacolo

I siciliani portano a Padova i "gatti che facevano chicchirichì"

Capita frequentemente di leggere nei giornali di violenze domestiche nei confronti delle donne. Ma che succede se la vittima è il marito? Ce lo ha raccontato Max Ferrara nel suo spettacolo di ieri sera a palazzo Zuckermann

È andato in scena a Palazzo Zuckermann “Quando i gatti facevano chicchirichì” lo spettacolo originale, ironico e drammatico che porta in luce una realtà per lo più nascosta. Capita frequentemente di leggere nei giornali di violenze domestiche nei confronti delle donne. Ma che succede se la vittima è il marito? Non è da escludere sebbene il fenomeno sia in percentuale minore.

UNA STORIA VERA. Mario (Max Ferrara), precario professore di filosofia a una festa, mentre fa il cameriere per sbarcare il lunario conosce Giulia (Stefania Brotto) figlia della borghesia liberale milanese. Tra i due nasce l’amore che sboccia nel matrimonio. Con gli anni la convivenza diventa difficile a causa di obiettivi non condivisi e la svolta avviene proprio quando Mario, nel dicembre 1990, è trasportato in ospedale a seguito di un pestaggio. Interrogato dalla polizia, l’uomo denuncerà la moglie per violenze domestiche.

LO SPETTACOLO. Dura un’ora ed è strutturato con parecchie pause musicali. In scena tastiera, chitarra contrabbasso e la voce di Luisa Rizzotti pronta a dare il giusto equilibrio allo show, con canzoni originali e piacevolmente monotematiche: l'amore incondizionato ma mai vissuto, “la storia mai cominciata, mai finita, sempre desiderata e sognata”.

TOCCO DI MAGIA. Il Consolato degli Apolidi, cantando in siciliano, termina la serata, lasciando un senso di pace ad una vicenda fin troppo densa e a un monologo a tratti impreciso. Max Ferrara al termine interagisce con il pubblico spiegando il titolo bizzarro dello spettacolo: i gatti rappresentano le donne, mentre i galli chicchirichì sono gli uomini. Attenzione però che spesso non si mette in conto che i gatti graffiano…

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento