Elezioni regionali: incontro con Lorenzioni a Rubano su “Tutela dell’ambiente e sviluppo sostenibile”

È passato mezzo secolo dall’ultima volta che un rubanese ha avuto l’onore di sedersi nel consiglio regionale del Veneto. Si parla degli anni ’70 con la storica figura di Adriano Zoccarato, eletto nel ’57 a 25 anni giovanissimo sindaco del comune di Rubano e presto nominato anche segretario cittadino della Democrazia Cristiana, divenuto - dopo tre mandati da primo cittadino - consigliere regionale e vicepresidente del consiglio regionale. 

In vista delle elezioni del 20-21 settembre, a distanza di ben 50 anni, ci riprova un altro rubanese. Stefano Artuso, avvocato tributarista di 33 anni, segretario del Partito Democratico di Rubano e membro della Direzione Provinciale del PD, martedì sera alle ore 21 presenterà la sua candidatura insieme al candidato presidente Arturo Lorenzoni al Parco Etnografico (via Valli, 2) di Bosco di Rubano. «Per me rappresentare questo territorio alle prossime elezioni è un onore e magari poter ripercorrere anche solo in parte il percorso di una figura storica così apprezzata – ammette Artuso -. In questo Comune sono stato accolto una quindicina di anni fa e mi sono trovato subito a casa,creando un bel rapporto con i “vecchi saggi” del territorio, con molti componenti delle ultime amministrazioni e anche con diversi giovani, con i quali abbiamo realizzato eventi di formazione politica. La politica è sempre stata un punto d’eccellenza per Rubano, che ha avuto amministratori di prestigio quali lo stesso Zoccarato, Tiziano Pavin, Leonildo Bettio, Ottorino Gottardo ed oggi il sindaco Doni».

La candidatura di Artuso è nata dai circoli territoriali del PD di Rubano, Selvazzano e Mestrino, e portata avanti dal Partito Provinciale, con il segretario Vittorio Ivis. «Al centro del mio programma ci sono il lavoro, l’istruzione e la formazione dei giovani: dobbiamo pensare a come rilanciare la nostra economia, che a livello regionale non sta ottenendo i risultati di Lombardia ed Emilia Romagna – dichiara Artuso -. E poi, un progetto per le famiglie: siamo una regione con troppi pochi posti negli asili nido e con gravi carenze nelle strutture d’accoglienza degli anziani. Il peso è ribaltato sulle famiglie, ma chi pensa a quelle che non hanno mezzi e risorse?».

Un ricordo, quello di Zoccarato, ancora vivo sul territorio: «All’epoca è stato il più giovane sindaco d’Italia - ricorda proprio Tiziano Pavin, suo successore come sindaco -. È stato un grande rubaneseche è rimasto molto amato dai cittadini per il suo lavoro, per me fu anche una fortuna essere venuto dopo di lui perché in quel periodo aveva programmato molti progetti su scuole e strade e in quegli anni riuscimmo a trasformare in meglio il comune». 

All’incontro di martedì 25 agosto alle ore 20.45 parteciperanno anche Beniamino e Carlo Bettio, nonché OttorinoGottardo, nella sua attuale veste di coordinatore del circolo PD di Rubano. 

Info web

https://www.facebook.com/events/s/tutela-dellambiente-e-sviluppo/1608837769301553/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Incontri con gli autori alla libreria Italypost di Padova: tutto il calendario di settembre

    • fino a domani
    • dal 3 al 29 settembre 2020
    • Libreria ItalyPost
  • "La Fiera delle Parole live 2020 al Padiglione 11 Fiera di Padova

    • dal 30 settembre al 5 ottobre 2020
    • Padiglione 11 della Fiera di Padova
  • “Cicap fest 2020”: il festival della scienza e della curiosità, tutti gli appuntamenti a Padova

    • dal 25 settembre al 18 ottobre 2020
    • Online

I più visti

  • Tutti gli eventi di settembre a Cittadella

    • dal 5 al 28 settembre 2020
    • Cittadella
  • "Notturni Padovani 2020 tra arte, vie d'acqua e sapori": visite, escursioni, serate gastronomiche ed eventi

    • dal 10 luglio al 30 settembre 2020
  • Tour in bicicletta al Castello del Catajo

    • dal 30 maggio al 31 ottobre 2020
    • Radisson Blu Resort
  • Progetto #SpaziAperti: ristorazione, gioco, musica, teatro e arte le iniziative al giardino Cavalleggeri

    • Gratis
    • dal 26 luglio al 30 settembre 2020
    • Giardino Cavalleggeri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PadovaOggi è in caricamento