Vittorio Sgarbi ospite al rinomato ristorante "Ai Navigli" di Padova

Il noto critico d'arte è stato di recente a cena nel famoso locale in Riviera Tiso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Vittorio Sgarbi, accompagnato dall'agente Salvo Nugnes e dal suo entourage, è stato di recente ospite a cena in un famoso locale di Padova, il Ristorante "Ai Navigli", in Riviera Tiso n. 11.

 

Durante la serata, il professore ha apprezzato l'elegante e raffinato contesto e gustato ottimi piatti. Si è amabilmente intrattenuto con i presenti, dispensando autografi e dediche e si è anche introdotto a sorpresa, in cucina, cimentandosi ai fornelli, sotto l'esperta guida dello chef.

 

La filosofia del Ristorante "Ai Navigli" è contenuta nelle significative parole espresse dallo chef, che afferma "Il nostro segreto è mangiare bello e bene e dare senso ai piatti, con forme e colori. Gli ingredienti utilizzati sono di altissima qualità, i prodotti DOP, in una continua ricerca di nuovi abbinamenti e sapori, il servizio, l'aspetto dei piatti, l'atmosfera e lo stile sono i particolari, che contraddistinguono la nostra filosofia del cibo. Tutto ciò, perché appagare il palato e gli occhi, significa appagare anche la mente. Questo rende l'approccio con il gusto molto sensoriale, molto più coinvolgente, molto più ricco di cultura e sapori".

 

Torna su
PadovaOggi è in caricamento