Danza, musica, canti e spettacoli dall’Africa: torna il WAS Festival a Taggì di Sotto

Il WAS Festival è il festival padovano dedicato alle danze e alle musiche dell’Africa occidentale per creare un ponte tra culture diverse, attraverso i mezzi espressivi tipici del continente nero. Il “WAS Festival - West African Sound”, giunto alla sua quinta edizione e organizzato dall’Associazione padovana Ponti Sonori, è in calendario nel weekend del 28-29 giugno a Taggì di Sotto (Villafranca Padovana), presso il Ristorante Pizzeria “Al Lago”.

Sarà un’occasione di confronto e di arricchimento, volta a conoscere da vicino le tradizioni musicali di alcuni paesi africani e immergersi nel ritmo e nelle danze che accompagnano la vita quotidiana di questi popoli. Si tratta infatti di danze e ritmi ancora poco conosciuti in Italia ma che hanno acquisito negli ultimi decenni una risonanza notevole in paesi come Germania e Francia, dove l’integrazione attraverso le arti sta contribuendo ad apportare trasformazioni significative nelle relazioni sociali e negli scambi culturali ed è riuscita a stabilire connessioni etniche ed antropologiche che hanno contribuito ad ammorbidire le rigidità sociali e ad allentare le resistenze discriminatorie nei confronti degli stranieri.

Il programma

Venerdì 28 giugno

Due giornate di corsi di danza, percussioni, canti e concerti: la rassegna si apre venerdì 28 giugno dalle ore 21 con “I suoni del Griot”, concerto intorno al fuoco, un viaggio alla scoperta dei colori e delle melodie della musica tradizionale dell’Ovest Africa. I protagonisti dello spettacolo saranno la voce, la chitarra e il ngoni (strumento a corde tradizionale) del maestro Bifalo Kouyate, la voce ed il balafon (antenato del vibrafono) del grande Naby Camara e le percussioni ed il ngoni del mitico Kalifa Kone.

Sabato 29 giugno

Sabato 29, dalle 10 di mattina in poi, verranno proposti corsi di danza, percussioni, canto e balafon. Non mancheranno le attività, gratuite, per i bambini “Was Kids”: Fattoria didattica e truccabimbi” con Elisa Capozzi, “corpo, movimento e ascolto – Suono, Strumento e Creatività” con Giada Casanova e Silvia Quattrone, ed infine “La danza del leone” con  Alieu Mbye, manifestazione popolare, organizzata in molte regioni del Senegal in occasione delle festività più importanti.

La serata del sabato si svolgerà con cena etnica senegalese, su prenotazione, e dalle ore 21.00 “Tribal Night” grande spettacolo musicale in cui si esibiranno tutti gli artisti del “Was festival 2019”: un mix esplosivo di colori ed energie per vibrare di sensazioni positive! Durante la serata si esibiranno anche gli allievi dei corsi di danza e percussioni tenuti durante l’anno dalla maestra Nadouba Oulare ed il maestro  Falou Seck organizzati dall’Associazione Ponti Sonori.

---

Tra un’attività e l’altra, al festival si potrà curiosare fra vari stand e bancarelle di oggetti artigianali, vestiti, bigiotteria fatta a mano e prodotti ecosostenibili.

Evento da facebook 

Info e prenotazioni 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Il Natale in uno dei borghi più belli d’Italia: tutti gli eventi durante le festività a Montagnana

    • dal 7 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Montagnana
  • Tutti gli eventi di gennaio a Cittadella

    • dal 1 al 31 gennaio 2021
    • Cittadella

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Il Natale in uno dei borghi più belli d’Italia: tutti gli eventi durante le festività a Montagnana

    • dal 7 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Montagnana
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 31 marzo 2021
    • Museo della Padova Ebraica
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento