Corsi di Formazione

Al via la formazione online anche per i commercianti del comparto moda

Dal 9 aprile si comincia ed il primo incontro, in programma tra le 11 e le 12, ha per titolo “Cosa fare adesso?»

In attesa che i negozi possano riaprire, la formazione “a distanza” dell’Ascom Confcommercio si implementa di un’altra categoria. Dopo gli ottici optometristi da giovedì 9 aprile, saranno gli operatori del comparto moda a poter accedere a speedretail online, una serie di incontri su piattaforma Zoom.

Come partecipare

«È sufficiente iscriversi – spiega Riccardo Capitanio, presidente di Federmoda Confcommercio Ascom Padova - per poter ricevere il link e le istruzioni per seguire l’incontro comodamente da casa su pc o su smartphone. Durante gli incontri sarà anche possibile intervenire con domande al docente».
Per iscriversi è sufficiente prenotare il biglietto gratuito a questo link: https://tinyurl.com/u5h9uu5. Dunque dal 9 aprile si comincia ed il primo incontro, in programma tra le 11 e le 12, ha per titolo “Cosa fare adesso?».

Gli argomenti trattati

Come stanno usando la rete i clienti italiani? Cosa cercano, dove vanno, come si organizza la ricerca e quali sono state le risposte dei commercianti. Chi aveva un sito web, chi ha gestito la consegna diretta, chi ha usato strumenti immediati? Le linee di tendenza sulle cose da fare adesso e sulle cose da evitare di fare, sono gli argomenti che verranno trattati da Giovanni Cappellotto, esperto di e-commerce e web marketer e da Davide Barollo, funzionario Ascom per gli sportelli Spid ed Edi e per l’evoluzione digitale.

Gli altri incontri sono in programma martedì 14 aprile e giovedì 16 aprile.

«Siamo molto soddisfatti – commenta Capitanio – della risposta avuta dai nostri associati. A questa mattina le iscrizioni erano oltre un centinaio a dimostrazione di quanta sia l’attenzione dei colleghi verso la formazione e di quanta sia la speranza di cogliere da questo momento difficilissimo indicazioni per ripensare a quando, e si spera presto, la situazione si normalizzerà, anche se il nostro lavoro andrà comunque ripensato». Va ricordato che, solo in provincia, sono circa 4mila i negozi del comparto moda con qualcosa come 12mila addetti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la formazione online anche per i commercianti del comparto moda

PadovaOggi è in caricamento