Scuole ancora chiuse? Il lavoretto di Pasqua si fa a casa con le “maestre contadine”

Uova decorate con le erbe e colori naturali nei tutorial web delle “maestre contadine”. Su YouTube anche Laura Ravazzolo della fattoria didattica “La Scacchiera” di Padova

Laura Ravazzolo della fattoria La Scacchiera di Padova

Scuole ancora chiuse? Niente paura il lavoretto di Pasqua si fa a casa con gli operatori delle fattorie didattiche basta seguire le lezioni on line sui siti web o su you tube. È quanto afferma Coldiretti Veneto annunciando le puntate on line delle “maestre contadine” che per Pasqua hanno voluto preparare una sorpresa rivolta ai bambini.

Le protagoniste

È il caso della padovana Laura Ravazzolo della fattoria La Scacchiera di Padova, che ha appena pubblicato il divertente video “Uova di dinosauro e di galline spaziali per augurarsi Buona Pasqua” nel quale spiega come decorare uova di diversa grandezza. Sono on line anche Serena Bellè dell’azienda El Bacan di Palazzolo di Sona in provincia di Verona, su facebook Fiorella Dal Negro cuoca contadina dell’agriturismo Le Torricelle di Verona, in instagram Marcella Alberini dell’agrinido CasaMia di Pescantina (Vr)  per citare le  prime a scendere in campo come tutorial.

I segreti della tradizione rurale

«Sono loro le nuove protagoniste dello schermo e con le loro abilità insegnano ai più piccoli i segreti della tradizione rurale – commenta Chiara Bortolas presidente regionale di Coldiretti Donne Impresa -  Materiali semplici messi a disposizione dalla natura: in questo periodo la vera star è l’uovo,  di oca, di gallina, di faraona. Con un pizzico di fantasia colori in acrilico, un po’ di carta, dei pennelli, facendo attenzione alle istruzioni il risultato è sicuro. Per i più rigorosi si può ricorrere anche alle erbe come l’ortica per il verde, la cipolla per il rosso, il mirtillo per il viola, il caffè per il marrone per colorare come si faceva un tempo».

I bamabini a casa coinvolti in attività creative

«Con l’emergenza sanitaria i bambini costretti a rimanere a casa hanno trovato in queste figure delle nostre “maestre contadine” un modo per essere coinvolti in attività creative – aggiunge Valentina Galesso di Coldiretti Donne impresa Padova –. Tra il mondo scolastico e quello dell’agricoltura esiste una collaborazione più che decennale lezioni in classe, visite guidate alle aziende, stage e settimane educative fanno parte di un pacchetto di iniziative che ogni anno coinvolge in tutta la nostra regione diecimila studenti delle scuole elementari e medie. Un progetto quello di Educazione alla Campagna Amica riconosciuto anche nell’ordinamento scolastico che accompagna la crescita di molti bambini sulla base dei principi della dieta mediterranea. Anche in provincia di Padova ogni anno proponiamo diversi progetti che coinvolgono le nostre scuole, riscuotendo sempre l’interesse e l’entusiasmo di ragazzi e insengnanti. Ringrazio le imprenditrici agricole di Coldiretti che animano con la loro presenza intere scolaresche –  conclude Galesso – e che con l’emergenza sanitaria hanno dimostrato di essere ancora più dinamiche e versatili. Una squadra al top delle prestazioni, per guidare i più giovani con fiducia secondo principi e valori umani».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Università di Padova, tamponi salivari: boom di adesioni al monitoraggio

  • Come ordinare i libri per le scuole ed averli a casa in sole 24 ore

  • Università e Covid, il protocollo del Bo per riprendere a vivere convivendo con il virus

  • Riapre l'università di Padova, parola d'ordine: sicurezza, con nuovi test e software di monitoraggio

  • Poste e provincia offrono corsi online gratuiti per migliorare competenze digitali

  • Telefono Amico Italia: cresce il bisogno di ascolto, al via corso per i nuovi volontari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento