Emergenza coronavirus covid-19: sospese fino al primo marzo le attività del conservatorio Pollini

Il Conservatorio Pollini di Padova, in ottemperanza a quanto disposto dalle autorità (ordinanza n. 1 del Ministero della Salute, art. 1, comma 2, lettera a) in relazione alla situazione del Coronavirus Covid-19, sospende e rinvia a data da destinarsi gli eventi in programma per questa settimana:

  • masterclass con Riccardo Zanellato prevista nei giorni 27, 28 e 29 febbraio 2020;
  • proiezione del cortometraggio La voix humaine prevista per il 28 febbraio al cinema Porto Astra;
  • concerto dei Sabati del Conservatorio, L'Opera in Concerto del 29 febbraio.

Leopoldo Armellini, direttore del Conservatorio, comunica e ricorda quanto segue:

«Cari colleghi, cari studenti,

vi informo che, dopo aver sentito il Consiglio Accademico per le vie brevi, le attività didattiche saranno sospese fino al 1 marzo 2020. Per attività didattiche s'intende le lezioni, i saggi, le attività del Piano di Indirizzo, le attività connesse al Programma ERASMUS in Conservatorio, i laboratori, gli stage e tirocini. Il Consiglio Accademico del 28 febbraio è rinviato a data da destinarsi, così come il Concerto de "I Sabati del Conservatorio" del 28 febbraio. Vi informo inoltre, che il Conservatorio sarà aperto per permettere agli uffici di funzionare. Io sarò al mio posto tutti i giorni così come il Direttore Amministrativo per aggiornare tutti voi circa l'evoluzione dell'emergenza relativamente alla nostra Istituzione. Gli orari di apertura sono dalle 8.30 alle 15.00. Vi invito a non venire in Conservatorio se non per questioni urgenti e indilazionabili. La sede succursale di via Bertacchi rimane chiusa fino al 1° marzo 2020. Gli esami previsti per questa settimana sono rinviati a data da destinarsi. Confido che i Coordinatori di Dipartimento prendano contatto coi loro docenti per predisporre l'organizzazione degli esami in altra data, presumibilmente entro il mese di marzo. Vale a dire, facciamoci trovare pronti quando ritorneremo al lavoro e a lezione.

Di seguito, rinvio le azioni obbligatori da compiere come profilassi d'igiene:

Lavarsi spesso le mani, a tal proposito si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati,' farmacie, altri luoghi di aggregazione soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani.

  1. Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
  2. Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
  3. Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce
  4. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico
  5. Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
  6. Usare la mascherina solo si sospetta di essere malato o si assiste persone malate
  7. I prodotti made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi
  8. Contattare il Numero Verde regionale 800462340 se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni
  9. Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoperta la variante inglese in quattro scuole del Padovano: attivata la didattica a distanza

  • Sempre al top, anche in epoca Covid: l'Università di Padova si conferma tra i migliori atenei al mondo

  • Daniela Mapelli si candida per la carica di rettore: «Il Bo al servizio della società»

  • L'Azienda Ospedaliera offre tele-consulto per pazienti che portano impianti cocleari

  • Un'altra donna corre per la carica di rettore, Patrizia Marzaro: «La mia è una candidatura dal basso»

  • Pingu's english day: la prima maratona online dedicata all'inglese a misura di bambino

Torna su
PadovaOggi è in caricamento