Scuola sicura, l'iniziativa a Pozzonovo

«E’ una iniziativa che ho fortemente voluto - spiega il sindaco Arianna Lazzarini - assieme al corpo docente e in collaborazione con l’assessorato regionale. Un evento spettacolare, che ha visto partecipi in modo costruttivo tutti i nostri ragazzi»

Tecnici regionali, della Protezione civile, dei Vigili del fuoco, delle forze di polizia, del Suem e dell’AnC sono stati impegnati stamattina a Pozzonovo nell'iniziativa “Scuola Sicura Veneto” assieme ad alunni e studenti delle scuole primarie e secondarie del paese padovano. 

Esercitazioni

Durante la giornata di esercitazioni si sono svolte diverse prove di evacuazione: allarme, avvio procedure e recupero dei feriti da parte dei soccorritori. Il programma ha incluso un episodio di rischio sismico e uno relativo a un incendio, simulando ben due tra i più frequenti eventi in cui i ragazzi possono trovarsi coinvolti. Sono state presentate le funzionalità dei diversi mezzi d’emergenza intervenuti, tra cui l’elicottero del Suem. Al termine, a tutti è stato consegnato un volumetto contenente le principali regole e i rischi da conoscere oltre ai riferimenti locali di Protezione Civile.

Lazzarini

«E’ una iniziativa che ho fortemente voluto - spiega il sindaco Arianna Lazzarini - assieme al corpo docente e in collaborazione con l’assessorato regionale. Un evento spettacolare, che ha visto partecipi in modo costruttivo tutti i nostri ragazzi, che con gioia, interessamento e stupore hanno potuto apprendere nozioni fondamentali di protezione civile, utili in ogni momento della vita. Un’esperienza bellissima per tutta la comunità, per la quale ringrazio la Regione e tutti coloro che hanno contribuito a renderla così partecipata. Proprio in queste ore la Protezione civile veneta è impegnata nella drammatica gestione dell’emergenza sulle coste: da parte nostra, come deputati della Lega, presenteremo emendamenti alla Manovra in discussione per salvaguardare il patrimonio mondiale che è Venezia», conclude Lazzarini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alzheimer, tra le cause anche la scarsa energia cellulare provocata da mitocondri "difettosi"

  • Come diventare tecnico radiologo

  • Coronavirus: sospesi gli esami, le lauree e le lezioni dall'università, chiuse aule studio e biblioteche

  • Mezzo milione di euro per le matricole scientifiche: la donazione dell'ing. Nalini all'università

  • Studentessa in quarantena discute dottorato da Wuhan via Skype

  • Defibrillatori nelle scuole superiori della provincia: ecco dove sono presenti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento