Formazione

Teatro e formazione: aperte le iscrizioni per il nuovo triennio dell’Accademia Carlo Goldoni

Fino al 20 ottobre è disponibile il bando di ammissione per il triennio 2021/2024 della scuola regionale di teatro che mette a sistema, grazia al Modello TeSeo, la collaborazione tra Accademia Teatrale Veneta e Accademia Palcoscenico del Teatro Stabile del Veneto

L’Accademia Teatrale “Carlo Goldoni” cerca nuovi giovani talenti per il percorso triennale di studio 2021/2024 del programma di formazione che mette a sistema la collaborazione tra Accademia Teatrale Veneta e Teatro Stabile del Veneto. Un’unica scuola regionale professionale di teatro, nata dal Modello Veneto TeSeO Teatro Scuola e Occupazione, per i giovani talenti del territorio che vogliono intraprendere il mestiere dell’attore, siglato tra la Regione del Veneto e il Teatro Stabile del Veneto, in partnership con Accademia Teatrale Veneta.

Scadenza per la domanda

Il bando disponibile fino al 20 ottobre sul sito del Teatro Stabile del Veneto www.teatrostabileveneto.it, è aperto a un massimo di 16 allievi, selezionati sulla base di una prova di ingresso.

Il percorso formativo

Il triennio si articola in due fasi: nei primi due anni sono previste 2.150 ore di formazione in cui gli allievi imparano a usare con disinvoltura gli strumenti e le tecniche necessari alla professione dell'attore e per esprimere al meglio la propria personalità attoriale. Il lavoro tecnico viene affiancato dalla pratica di palcoscenico grazie alla quale gli allievi sviluppano una maggiore consapevolezza della propria presenza scenica e delle dinamiche della creazione teatrale. Le materie di insegnamento svolte durante il biennio (recitazione, voce, movimento, canto, commedia dell’arte, danza, storia del teatro, interpretazione dei testi) sono affidate a professionisti riconosciuti che si dividono tra gli impegni sui palcoscenici italiani ed europei e l'insegnamento nelle principali accademie d’arte drammatica.

Il terzo anno

Il terzo e ultimo anno sono previste 1.300 ore di formazione, articolate in cicli seminariali (moduli), ognuno dei quali diretto da un regista pedagogo. Ogni modulo è incentrato sull'allestimento di uno spettacolo teatrale e si conclude con la rappresentazione pubblica del lavoro realizzato. Gli allievi attori iscritti al terzo anno vengono iscritti alla gestione ex Enpals-Inps e, in occasione delle rappresentazioni aperte al pubblico, viene loro corrisposto il compenso previsto dal CCNL Teatri (personale artistico).

Dettagli

Al termine del terzo anno, e dopo il superamento di un esame finale davanti a una Commissione mista formata anche da esperti del settore e presieduta dalla Regione del Veneto, viene consegnato un Attestato di qualifica professionale di livello EQF 3 rilasciato dalla Regione del Veneto.

Al bando possono chiedere l’ammissione cittadini italiani e cittadini stranieri con documenti validi per il soggiorno in Italia e che abbiano una buona conoscenza della lingua italiana, in possesso di diploma di istruzione di secondo grado. I candidati devono avere un'età compresa tra i 18 e i 28 anni.

Info ulteriori

Ulteriori info qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro e formazione: aperte le iscrizioni per il nuovo triennio dell’Accademia Carlo Goldoni

PadovaOggi è in caricamento