Lunedì, 15 Luglio 2024
Università

Alumni del Bo, rinnovato il consiglio direttivo: raddoppiate le candidature

l presidente Gianni Dal Pozzo: «Soddisfatti soprattutto per la risposta giunta dai nostri alumni e alumnae, che hanno dimostrato in gran numero di voler partecipare attivamente alla vita della nostra associazione e di voler contribuire fattivamente alla crescita culturale degli alumni attuali e futuri»

L’Associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova ha rinnovato il proprio Consiglio Direttivo per il triennio 2024-27. Si va a completare così il rinnovo delle cariche interne dell’associazione, con dodici nuovi consiglieri per la metà nominati dal Consiglio di amministrazione dell’Ateneo e per l’altra metà eletti dai Soci e proclamati nel corso dell’Assemblea che si è tenuta giovedì 4 luglio nell’Aula Nievo di Palazzo Bo. Ad aprile era stato confermato alla presidenza Gianni Dal Pozzo, in carica per un secondo mandato. Il percorso di rinnovo delle cariche ha confermato il crescente interesse per l’associazione, con 52 candidature al ruolo di consigliere pervenute, il doppio rispetto al triennio precedente.

«Siamo felici di affrontare il prossimo triennio con una governance rinnovata, composta da persone di grande valore, in grado di portare un contributo importante in termini di competenze e di voglia di mettersi al servizio della nostra community» commenta Gianni Dal Pozzo, presidente dell’Associazione Alumni dell’Ateneo patavino. «Siamo soddisfatti soprattutto per la risposta giunta dai nostri alumni e alumnae, che hanno dimostrato in gran numero di voler partecipare attivamente alla vita della nostra associazione e di voler contribuire fattivamente alla crescita culturale degli alumni attuali e futuri. Insieme continueremo a spenderci per valorizzare il nome e l’immagine del nostro Ateneo e ad accrescerne la capacità di attrazione di persone e risorse».

Il Consiglio Direttivo è l’organo che indirizza le attività dell’Associazione, indica le linee guida del programma annuale e ne controlla la realizzazione. Si compone di 12 membri: i sei nuovi componenti eletti dall’assemblea dei Soci sono Nicola Basso, Luca Bauckneht, Ilaria Antonella Belluco, Emiliano Fabris, Domenico Lanzilotta e Lucia Ruggeri. I sei componenti nominati dal Consiglio di amministrazione dell’Ateneo (sentita l'Associazione degli Amici dell’Università di Padova), tutti all’interno dell’elenco delle candidature pervenute, sono Matteo Camelia, Giada Caudullo, Annalisa Celeghin, Giorgio Duso, Ambrogio Fassina e Gaya Spolverato. A questi si aggiungono i componenti di diritto, la rettrice dell’Università di Padova Daniela Mapelli, il presidente dell’Associazione Gianni Dal Pozzo, il past president Andrea Vinelli e il presidente dell’Associazione degli Amici Enrico Del Sole. L’Assemblea ha inoltre confermato la composizione del Collegio dei revisori, che sono Dante Carolo (presidente), Gianmarco Milanato e Antonio Sturaro.

Nata nel 2015, grazie al supporto dell’Università di Padova, che la riconosce come unica istituzione di riferimento per organizzare i propri diplomati e laureati, e dell’Associazione degli Amici dell’Università di Padova ETS come socio fondatore e sostenitore, l’associazione ha l’obiettivo di riunire, rappresentare e valorizzare, all’interno di una grande rete operativa, il network degli alumni Unipd, una comunità arrivata a contare più di 400mila persone nel mondo, di cui oltre 56mila iscritti. Nel corso dell’ultimo triennio (2021-23) sono stati 115 gli eventi organizzati in presenza e on-line con la partecipazione complessiva di oltre 10.000 persone. Inoltre, 1250 alumni e alumnae sono intervenuti con ruoli attivi, di partecipazione e da protagonisti, in eventi e iniziative dell’Associazione e dell’Ateneo. Nel triennio sono state raccolte quasi 400 storie, interviste, video di alumni e alumne nei canali web e social dell’Associazione, mentre sono 20 le edizioni di premi di studio o di laurea indirizzati a studenti, laureati e dottorandi e proposti con il sostegno e in collaborazione con l’Associazione degli Amici ed enti esterni. Solo nel primo semestre del 2024 sono state quasi 1600 le persone partecipanti a iniziative, seminari e progetti, con 250 alumni e alumnae coinvolti in qualità di relatori e testimonial e con gli utenti complessivi dei canali social associativi cresciuti fino a sfiorare quota 30.000. Inoltre, da gennaio sono stati 34 gli accordi e le convenzioni con enti esterni per progettualità congiunte o agevolazioni a favore degli iscritti e dei soci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alumni del Bo, rinnovato il consiglio direttivo: raddoppiate le candidature
PadovaOggi è in caricamento