Promuove il patrimonio culturale e ambientale del territorio: aperto il bando #DaiColliallAdige2020

Accessibile ai giovani laureati o laureandi, il vincitore, selezionato da una commissione di valutazione, riceverà un premio di 2mila euroe l’opportunità di presentare i risultati del proprio lavoro in un incontro pubblico dedicato

#DaiColliallAdige2020 promuove il patrimonio culturale ed ambientale del territorio, comprese le risorse idriche e le opere di bonifica del Consorzio di Bonifica Adige Euganeo.

Dare valore all’acqua e all’ambiente

Tra le attività promozionali, informative ed educative per dare valore all’acqua e all’ambiente, GAL Patavino e Consorzio di Bonifica Adige Euganeo sono promotori di un premio di laurea, valorizzando il lavoro di tesi ed approfondimento svolto da giovani studiosi laureati o laureandi su temi legati alle risorse idriche nell’area di competenza del Consorzio di Bonifica Adige Euganeo.

Chi può partecipare

Il bando è aperto a giovani studiosi laureati o laureandi nelle Università Italiane, negli A.A. 2017/2018, 2018/2019, 2019/2020, in un ampio spettro di discipline. Il vincitore, selezionato da una commissione di valutazione, riceverà un premio di 2mila euroe l’opportunità di presentare i risultati del proprio lavoro in un incontro pubblico dedicato.

Dettagli

Scadenza per la presentazione delle domande: 30 settembre 2020

Scarica il bando di concorso:

Info web

https://www.galpatavino.it/premio-di-laurea-daicollialladige2020bonifica/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Discussione online della tesi per laureande e laureandi: la decisione dell'Università di Padova

  • “Non solo Giotto. Le origini dell’arte moderna a Padova”: i webinar-tour alla scoperta delle meraviglie cittadine

  • Bilancio di genere del Bo: nessuna docente ordinaria donna a Medicina

  • Tra le prime 250 al mondo nell'area Business & Economics: nuovo traguardo per l'Università di Padova

  • Lezioni all'aperto per i bambini di Abano grazie al Network Euganeo

  • Ammessi all’accademia teatrale Carlo Goldoni, la formazione dei giovani attori è a distanza

Torna su
PadovaOggi è in caricamento