rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Università

Doppia laurea: iscrizioni possibili presso conservatori e università già dal nuovo anno accademico

Sulla scorta del nuovo DM 933/22 il “Pollini” di Padova promuove la doppia frequentazione fra corsi di diversa tipologia

Con il decreto ministeriale 933/22 (applicativo della legge 33/22) già a partire dall’a.a. 2022/23 (dal 1 novembre 2022) verrà istituita la facoltà di iscrizione contemporanea a due corsi di studio presso le Istituzioni dell’AFAM (Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica) e le Università oppure all’interno delle medesime istituzioni. Ciascuno studente quindi potrà ora iscriversi contemporaneamente a due diversi corsi di diploma accademico di primo o di secondo livello o di perfezionamento o master, anche presso più istituzioni AFAM, conseguendo due titoli di studio distinti nella stessa finestra temporale.

I due corsi

L’iscrizione a due corsi di studio è consentita qualora questi si differenzino per almeno i due terzi delle attività formative. È inoltre consentita l’iscrizione contemporanea a un corso di diploma accademico e a un corso di perfezionamento o master, di dottorato di ricerca o di specializzazione o a un corso di dottorato di ricerca o di perfezionamento o master e a un corso di specializzazione o, ancora, a un corso di studio presso le istituzioni dell’AFAM e a uno universitario. A titolo di esempio per gli studenti di conservatorio questo permette la frequentazione di un corso di strumento classico/jazz e uno tra composizione, direzione d’orchestra, tecnico/ingegnere del suono o Musicoterapia, che, nello specifico, il Conservatorio “Pollini” di Padova attiverà proprio con il nuovo anno accademico.

I vantaggi

Commenta il Direttore del Conservatorio “Cesare Pollini” di Padova M° Elio Orio: «Formazione trasversale, maggiore flessibilità, percorsi didattici interdisciplinari, aumento delle conoscenze: sono questi gli aspetti che caratterizzano l’aggiornamento della normativa e che finalmente sono a disposizione anche dei nostri studenti. Lo studio della musica già predispone naturalmente ad una visione complessa e ampliata del sapere, era pertanto un provvedimento atteso e qualcosa che potrà ottimizzare i tempi di carriere più articolate, ma non per questo così inconsuete nel nostro settore. Finalmente inoltre viene rispettato il dettato della Costituzione che prevede la “tutela” del diritto allo studio e non la “limitazione”, come avveniva in precedenza».

Info

Conservatorio di Musica “Cesare Pollini”
Sede Centrale: Via Eremitani, 18
35121 Padova - Tel 049/8750648 - Fax 049/661174
Succursale: Via Bertacchi, 15
35127 Padova - Tel-Fax 049/754419

https://www.conservatoriopollini.it/

Foto articolo da comunicato stampa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppia laurea: iscrizioni possibili presso conservatori e università già dal nuovo anno accademico

PadovaOggi è in caricamento