rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Università Piazze / Via VIII Febbraio, 2

Science4All, la manifestazione che avvicina i premi nobel alla cittadinanza

Da lunedì 26 settembre a domenica 2 ottobre centinaia di appuntamenti a libero accesso e tre eventi speciali

Da lunedì 26 settembre a domenica 2 ottobre centinaia di appuntamenti a libero accesso e tre eventi speciali. I due Nobel, Ratcliffe e Pamuk, in Aula Magna mentre le ricercatrici e i ricercatori dell'Ateneo incontrano tutti i curiosi nelle sedi di Palazzo del Bo, del Complesso Beato Pellegrino e del meraviglioso Orto botanico. Sempre in Aula Magna sette speaker spiegano il tentativo della missione DART della NASA di deviare l’orbita di un asteroide e la successiva missione HERA dell’ESA che esplorerà gli esiti dell’impatto. Una mostra nella Cucina del Teatro Anatomico e i Musei universitari aperti. 

Science4All,

E' la prima edizione di Science4All, la nuova manifestazione dell'Università di Padova che comunica la scienza in modo semplice e divertente. Un palinsesto di centinaia di attività rivolto alle scuole, a bambine e bambini, alle loro famiglie e alla cittadinanza. Un’occasione imperdibile per imparare divertendosi grazie a esperimenti, giochi, quiz, laboratori, installazioni artistiche e dimostrazioni scientifiche. La manifestazione fonde i format di Venetonight e KidsUniversity proponendo un unico e ricco cartellone di attività nella settimana dal 26 settembre al 2 ottobre 2022, riservando il weekend alla cittadinanza, con centinaia di appuntamenti a libero accesso e tre eventi speciali. Venerdì 30 settembre l’Aula Magna di Palazzo del Bo ospita due Nobel lecture: alle ore 17.00 il medico britannico Sir Peter Ratcliffe e alle ore 21.00 lo scrittore, saggista e accademico turco Orhan Pamuk. Sabato 1 ottobre alle 17.00 ospita sette speaker per discutere il tentativo della missione DART della NASA di deviare l’orbita di un asteroide e la successiva missione HERA dell’ESA, che esplorerà gli esiti dell’impatto. Nei pomeriggi e nelle sere del 30 settembre e dell'1 ottobre le ricercatrici e i ricercatori dell'Ateneo incontrano tutti i curiosi nelle sedi di Palazzo del Bo, del Complesso Beato Pellegrino e del meraviglioso Orto botanico, patrimonio mondiale UNESCO. Mentre per la giornata conclusiva, domenica 2 ottobre, sono aperte al pubblico alcune sedi museali dell’Università, oltre all’Orto botanico stesso.

65 attività gratuite

Per l'occasione, la Cucina del Teatro Anatomico ospita l'installazione aperta al pubblico Cercando il cuore, percorso artistico che raccoglie l'opera “Dinamica…cercando il cuore” di Alberto Biasi, Karsu di Biancarosa Volpe e “The Ghost Heart” di Giancarlo Signoretto, Agnese Tegon e Gino Gerosa. Nelle mattine da lunedì 26 a venerdì 30 settembre la proposta è dedicata alle scuole, ad alunne e alunni delle classi terza, quarta e quinta delle scuole primarie e alle scuole secondarie di primo grado. Un palinsesto che prevede 65 attività gratuite della durata di circa 90 minuti, organizzate su due turni (ore 9 e ore 11) e rivolte a gruppi di 20/30. Per le scuole l’Università apre le porte delle sue aule, dei dipartimenti e dei centri d'Ateneo, dei suoi palazzi, dei musei e dell'Orto botanico. Il programma è già consultabile e le scuole potranno iscriversi online dal 5 al 14 settembre. Per tutti i piccoli partecipanti è prevista inoltre un’indimenticabile cerimonia di “laurea” in piazza, a conclusione della manifestazione.

Ottocento

L'iniziativa è parte del programma di eventi organizzati in occasione dell'Ottocentenario dell'Università ed è realizzata con il patrocinio del Comune di Padova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Science4All, la manifestazione che avvicina i premi nobel alla cittadinanza

PadovaOggi è in caricamento