L'atto conclusivo del rettore-filosofo: ultima lezione per Vincenzo Milanesi

Appuntamento mercoledì 12 giugno alle ore 10.30 in aula M al Liviano: il professor Milanesi è stato Rettore dell’Università di Padova dal 2002 al 2009, uno dei periodi più critici per la gestione degli Atenei

Il professor Vincenzo Milanesi

L'atto conclusivo di un lungo e intenso percorso accademico. Da incorniciare e applaudire: mercoledì 12 giugno alle ore 10.30 in aula M a Palazzo Liviano il professor Vincenzo Milanesi terrà la sua ultima lezione.

Vincenzo Milanesi

La lezione concluderà il corso dell'anno accademico 2018-2019 di Storia della Filosofia morale, che ha affrontato il problema di una giustificazione dell'etica da un punto di vista filosofico nell'età moderna, andando alla ricerca del fondamento dell'agire morale e delle categorie etiche fondamentali attraverso la lettura di una delle più grandiose e complesse dell'intera modernità, cioè della Critica della ragione pratica di Immanuel Kant. Vincenzo Milanesi è stato per due mandati Rettore dell’Università di Padova, dal 2002 al 2009, uno dei periodi più critici per la gestione degli Atenei, con la “mannaia” delle finanziarie a tagliare i fondi alle Università pubbliche, con le recenti riforme che avevano introdotto il 3 + 2 nei corsi accademici imponendo così un importante ripensamento e rimodulazione dell’offerta didattica. Filosofo, uomo di elevata cultura umana, accademica e politica, con un particolare interesse per il patrimonio artistico e archeologico, tra i numerosi incarichi è stato Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Padova, Presidente Aquis (associazione per la qualità delle Università Statali Italiane), membro del Comitato di Presidenza della Crui, ha diretto il Centro Interdipartimentale Musei Scientifici dell’Università ed è stato Coordinatore della Commissione Musei Scientifici della Crui. Vincenzo Milanesi è stato un importante Maestro per molte generazioni di studenti e, col suo lavoro e col suo illuminato contributo alla governance e alla crescita dell’Ateneo patavino ha certamente contribuito all’ottimo risultato che in questi giorni vede la nostra università primeggiare tra le Università italiane. I suoi studi si incentrano su: etica filosofica, con particolare riferimento alla storia del pensiero contemporaneo; filosofia inglese ed americana; filosofia italiana del Novecento, in particolare il "pragmatismo" e l'etica "utilitaristica"; principali problematiche in ambito di bioetica. Ha collaborato alle più significative riviste di studi storico-filosofici. Svolge da circa un ventennio attività pubblicistica sulla stampa quotidiana su temi di politica universitaria e scolastica, nonché su argomenti di valenza etica e culturale.

L'omaggio del professor Da Re

Così lo cita il collega Antonio Da Re: «Indubbie le sue capacità di gestione, programmazione e direzione dimostrati nei diversi incarichi istituzionali svolti, dove ha mostrato di incarnare al meglio la virtù della phronesis, la saggezza pratica di cui parla Aristotele nell’Etica Nicomachea (libro VI), in riferimento alla capacità di deliberare bene nelle situazioni concrete. Ripercorrendo alcune felici intuizioni aristoteliche, si può ben dire che il prof. Milanesi sia stato un phronimos in ambito etico-politico, ovvero un uomo saggio capace di conoscere sia gli aspetti particolari delle decisioni da adottare che gli aspetti universali. Chi conosce solo gli aspetti universali, scivola nell’astrattezza e nell’immobilismo decisionale; chi al contrario si limita a considerare gli aspetti particolari, senza una visione d’insieme, secondo Aristotele non può essere considerato saggio, ma al più un esperto tecnico. Il prof. Milanesi ha saputo contemperare universale e particolare, e soprattutto ha saputo farlo attraverso il metodo della condivisione con tutti i soggetti a vario titolo interessati»

Potrebbe interessarti

  • Digital Innovation hub: nasce un servizio dedicato all'innovazione digitale in azienza

  • ITS Red Academy: tutte le informazioni per le selezioni al nuovo biennio di alta formazione

I più letti della settimana

  • Il "Signore dei diamanti" padovano premiato a Berlino alla corte di Angela Merkel

  • Tirocini pagati per gli Under 30: prolungato il progetto "Botteghe padovane di mestiere"

  • Studente dell'Università di Padova tra i vincitori di "In un altro mondo" 2019

  • Digital Innovation hub: nasce un servizio dedicato all'innovazione digitale in azienza

  • Come diventare guida turistica

Torna su
PadovaOggi è in caricamento