menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Energie rinnovabili, Padova la città che produce più energia

La regione Veneto conquista il primato italiano per numero di impianti connessi alla rete elettrica nel 2011: tra i capoluoghi la più virtuosa è Treviso mentre Padova si classifica al secondo posto, ma primeggia per quantità di energia prodotta

Il Veneto si conferma come la più grande “fonte” italiana di energie rinnovabili.

NUOVI IMPIANTI. Stando ai numeri in possesso dell’Enel, sarebbero 24.352 i nuovi impianti connessi alla rete elettrica nel 2011.

PADOVA 2A PROVINCIA. Quattro le province virtuose in Regione: sul gradino più alto del podio Treviso con 12.062 impianti e 240 megawatt (MW) di energia prodotta, al secondo posto Padova con 8.679 impianti che, però, primeggia per potenza complessiva installata pari a 280 MW. Terza Vicenza con più di 7mila impianti per un totale di 200 MW, e infine Verona che pur avendo meno impianti, 5.459, produce 250 MW.

ALTRI CAPOLUOGHI. Di molto inferiore la produzione di energia rinnovabile degli altri capoluoghi. Tra questi Rovigo è in netta ripresa: da 27 MW a 140 MW con un aumento del 400%.

ROBERTO RUGGIANO. Significative le parole del responsabile Enel Distribuzione Territoriale Rete Triveneto, Roberto Ruggiano: "Il 2011 si è configurato come un anno ancora più impegnativo del precedente. Gli impianti veneti attivati sino ad oggi, 43.138, sono infatti in grado di coprire il fabbisogno di quasi 485.000 famiglie".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento