menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I rappresentanti delle aziende venete premiate all'Expo di Milano

I rappresentanti delle aziende venete premiate all'Expo di Milano

Expo 2015, a due aziende padovane il premio per l'utilizzo di energie rinnovabili

All'Esposizione internazionale di Milano si è svolta la cerimonia di consegna del premio europeo Gbe-Factory". 4 imprese venete virtuose si sono aggiudicate il riconoscimento per i loro investimenti green

Quattro aziende venete, di cui due padovane, sono state premiate all'Expo di Milano, dove si è svolta la cerimonia di consegna del premio europeo "Gbe-Factory", evento, patrocinato dal ministero dell’Ambiente.

GBE ENERGY. Il progetto GBE Factory, coordinato da Unioncamere del Veneto e di recente conclusosi, è stato finalizzato alla promozione di investimenti per l’implementazione delle fonti di energia rinnovabile (Res) in complessi industriali e commerciali.

INVESTIMENTI NEL GREEN. "È con orgoglio che constatiamo l’impegno profuso delle aziende venete ad investire nell’energia pulita – ha commentato il presidente di Unioncamere del Veneto, Fernando Zilio – un segmento dell'economia che ci trova assolutamente votati e per il quale siamo anzi convinti che si debba fare ancora di più e meglio se vogliamo consegnare alle generazioni future un pianeta ospitale come quello che abbiamo ereditato".

LE AZIENDE PREMIATE. Ai rappresentati dell'azienda agricola Conte Emo Capodilista di Selvazzano Dentro, all’azienda Brega srl di Cervarese Santa Croce, alla Bellenda srl, produttrice di vini di Carpesica (Treviso), e alla Casa Vinicola Zonin di Gambellara (Vicenza), Zilio e il Sottosegretario Barbara Degani hanno consegnato il premio in una cornice, quella di Expo Milano 2015, che fa di un futuro sostenibile e, dunque, green, la propria vetrina mondiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento