menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agriwedding, un matrimonio in fattoria Tutto su misura a partire da 7mila euro

Un pacchetto all inclusive per regalare agli sposi una location originale con un occhio anche al prezzo. All'agriturismo Alle Rose di Massanzago, dal menù alle bomboniere, scendono in campo gli antichi mestieri

Nasce in fattoria il matrimonio "tutto compreso" e "su misura" (anche di portafoglio), mettendo in rete le abilità degli antichi mestieri in campagna. “Agriwedding” è la nuova  proposta per gli sposi che scelgono la campagna per il loro giorno più  bello, una tendenza che coinvolge coppie di ogni età e provenienza.

DA 7MILA EURO. Franca  Dussin, titolare dell'agriturismo Alle Rose di Massanzago, leader di Coldiretti Donne Impresa Padova, dopo le prime esperienze positive, ha creato un “pool” sul territorio  per offrire il matrimonio in fattoria "all inclusive": dalle bomboniere all'uncinetto all'abito da sposa, dal pranzo di nozze al servizio  fotografico, fino all'ospitalità nel centro  benessere. Il tutto in agriturismo, coinvolgendo casalinghe e artigiani del territorio, senza dimenticare il mondo del sociale. Attenzione alla qualità ma anche ai costi, per soluzioni alla portata di tutte le tasche, preziose in tempo di crisi. Con un budget di circa 7mila euro, è possibile infatti organizzare un matrimonio dalla A alla Z affidandosi ai consigli e alle professionalità individuate dagli imprenditori agricoli.

IL RICEVIMENTO. Il menù dell'amore, firmato da Franca Dussin, è proposto tra i 40 e i 50 euro a testa, dall'antipasto con gli insaccati dell'azienda al risotto con i prodotti  di stagione, dalla pasta fatta in casa agli arrosti, fino al dolce. "Tutto questo con i nostri prodotti di stagione - spiega – oppure forniti da aziende agricole del territorio. Non mancano poi i menù per vegetariani e vegani, oppure personalizzati secondo  le esigenze degli sposi. A chi ci chiede ospitalità mettiamo a disposizione le camere dell’agriturismo e il nostro centro benessere con il fieno di campagna. Abbiamo organizzato anche un matrimonio arabo, siamo pronti dunque a qualsiasi evenienza".

I DETTAGLI. Il punto di forza è la possibilità di organizzare il matrimonio in campagna in tutti i dettagli. A partire dalle bomboniere all'uncinetto realizzate da Celestina Mamprin che coltiva la passione per questa abilità antica (costo 8-10 euro l'una). Il servizio  fotografico è firmato da Foto Ricordi di Noale (a partire da circa 500 euro) in grado di occuparsi anche degli altri dettagli, dalle partecipazioni all’allestimento della “location”. All’abito da sposa ci pensano le sarte di Massanzago e dintorni, come Giuliana. La base è la stoffa, costo 200 euro. Poi c’è la lavorazione personalizzata e scelta insieme alla sposa, con un costo variabile ma comunque non esagerato. Il corredo può essere confezionato recuperando delle stoffe di risulta, con soluzioni di patchwork interessanti, proposte da Meris Battaglia di Castello di Godego.

LE BOMBONIERE. Per le idee regalo c’è solo l’imbarazzo della scelta, anche con una finalità sociale. I ragazzi della cooperativa sociale “Dadi” di Padova confezionano agri – bomboniere multicolori con decorazioni personalizzate -, mentre Sabina Verdi di Padova ha varato insieme alla figlia Corinne la linea “Sesonrose” di aceto balsamico alle rose, rigorosamente bio. Con circa dieci euro è possibile pertanto creare delle confezioni originali, solidali e che fanno bene al territorio e a chi lo ama. Attenzione anche ai mezzi di trasporto, con la possibilità di scegliere fra la classica carrozza trainata da cavalli, anche questa messa a disposizione da un’azienda agricola, o una elegante auto d’epoca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento