menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Beni comuni", contro lo spreco Etra promuove il riuso dei beni ancora fruibili

Un'occasione di visibilità per le associazioni del territorio dei Comuni del padovano soci che potranno ricevere gli oggetti dismessi dai residenti e avviare al recupero ciò di cui non hanno più bisogno

Contrastare gli sprechi, aiutare i cittadini in difficoltà, stimolare la condivisione e la solidarietà, ridurre i rifiuti. Sono i principali obiettivi del progetto “Beni comuni” promosso da Etra, in collaborazione con i Comuni soci del Padovano, finalizzato al recupero e al riutilizzo di beni ancora fruibili, per avviare, o potenziare dove già esistente, l'intera filiera del riuso.

CHI DONA E CHI RICEVE. È in atto la prima fase di censimento delle realtà attive nel territorio: associazioni, enti e negozi hanno la possibilità di segnalare la propria attività di raccolta, recupero, distribuzione di prodotti usati (mobili, abbigliamento, giochi, elettrodomestici...), compilando direttamente on-line il modulo presente sul sito www.etraspa.it (in home page, nella sezione "News"). Effettuata questa mappatura, seguirà una campagna informativa per promuovere tra i cittadini la buona abitudine di cedere i propri oggetti dismessi, ma ancora in buono stato e potenzialmente utili, anziché gettarli come rifiuti. Grazie al progetto “Beni comuni” sarà più facile per gli utenti individuare una modalità semplice per donare e avviare al recupero ciò di cui non hanno più bisogno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento