menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inquinamento, la campagna per invitare a spegnere il motore ai passaggi a livello

L'iniziativa è stata promossa dalla polizia locale della Federazione dei Comuni del Camposampierese. Da domenica, un gruppo di ragazzi cercherà di sensibilizzare gli automobilisti. Si parte con Piombino Dese

Al via, da domenica, una campagna di sensibilizzazione rivolta gli automobilisti, in transito per le strade del Camposampierese, costretti a fermarsi ai passaggi a livello, in presenza di sbarre abbassate. Fermi in colonna, saranno avvicinati da alcuni ragazzi che li inviteranno a spegnere il motore, per evitare di inquinare inutilmente l'aria circostante.

IL PROGETTO. I ragazzi sono stati selezionati già dal 2014, attraverso un bando di collaborazione con la polizia locale per un progetto che riguarda varie iniziative. Cercheranno, con un sorriso, la condivisione degli utenti della strada su un problema ecologico molto importante: l'inquinamento atmosferico che interessa i centri urbani. Inoltre, porranno l'attenzione sul possibile risparmio di carburante che si verrebbe ad ottenere evitando di consumarlo inutilmente, oltre che sulla riduzione di rumori e altri problemi.

SI COMINCIA DA PIOMBINO DESE. "I ragazzi, che saranno riconoscibili grazie ad un gilet giallo con la scritta 'La polizia locale per la tua sicurezza', consegneranno un foglietto con, riassunti, tutti i vantaggi dell'aderire ad un'iniziativa così importante - ha dichiarato il comandante della polizia locale della Federazione dei Comuni del Camposampieresa - non chiederanno soldi e non sarà un obbligo ascoltarli, solo una cortesia e una opportunità per tutti, magari con un sorriso". Inizieranno da Piombino Dese, per alcuni giorni, in orari diversi. Poi, via via, raggiungeranno tutti gli altri comuni dotati di passaggi a livello: "Valuteremo i risultati - conclude Marcato - per poi eventualmente estendere il progetto anche ai semafori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento