Martedì, 18 Maggio 2021
life

Expo 2015, orto botanico sarà 2.0 1,5 milioni per metterlo in vetrina

Sala convegni, wifi sul tutta l'area, completamento dell'arredo tecnico e di laboratorio, una nuova strada pedonale che colleghi il gioiello verde con Prato della Valle. Cda università di Padova approva investimento

L’orto botanico dell’università di Padova diventerà sempre più moderno, tecnologico, pronto ad affrontare la grande sfida di Expo 2015, per il quale è stato scelto come una delle migliori eccellenze italiane da mettere in vetrina.

1,5 MILIONI DI EURO. È stato approvato all’unanimità, dal consiglio d’amministrazione dell’ateneo patavino, un investimento di 1,5 milioni di euro per completare e migliorare ulteriormente il gioiello che fa parte anche del patrimonio mondiale Unesco. Il nuovo allestimento, una sorta di orto botanico 2.0, è frutto di un investimento importante non solo a livello culturale, ma anche per il ritorno che si prevede a livello di visitatori (in concomitanza con Expo 2015 e non solo), e fund raising a livello italiano, mediante interessamento di soggetti pubblici o privati, ed europeo, grazie ai progetti previsti dall’Unione Europea.

PUNTI PRINCIPALI DI AMPLIAMENTO. Sarà allestito un percorso espositivo multimediale, sfruttando le migliori risorse tecnologiche attualmente disponibili. Non solo, l'intera area sarà coperta da rete wifi, e predisposta per l'alto numero di utenti connessi in simultanea. Altro obiettivo: mantenere la competitività a livello nazionale e internazionale. Per favorire le attività di ricerca e formazione alla ricerca, è previsto il completamento dell'arredo tecnico e di laboratorio già presente.

IN VISTA DELL'EXPO 2015. L'evento raccoglierà a Padova un numero altissimo di visitatori. All'interno dell'orto botanico non potrà dunque mancare una sala convegni per gli eventi scientifici, tale da radunare non solo il pubblico specialistico, ma anche turisti e famiglie. Sempre nell'ottica di predisporre l'area all'afflusso massiccio, verrà allestito un servizio di ristoro diurno, con la possibilità di servire anche eventi e convegni. Infine, la viabilità: un percorso pedonale di collegamento fra l’orto botanico e Prato della Valle, una nuova via di entrata o deflusso dei visitatori verso la celebre piazza padovana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo 2015, orto botanico sarà 2.0 1,5 milioni per metterlo in vetrina

PadovaOggi è in caricamento