menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo parcheggio scambiatore al Plebiscito da mille posti auto: il no degli ambientalisti

Il comitato ambientalista Anima Critica contro l'intenzione dell'amministrazione comunale di Padova di realizzare mille stalli intorno agli impianti sportivi di Pontevigodarzere

Mille posti auto intorno agli impianti sportivi del Plebiscito in località Pontevigodarzere a Padova. È l'intenzione dell'amministrazione comunale, annunciata nei giorni scorsi dal sindaco Massimo Bitonci. Il progetto prevede che gli stalli non vadano esclusivamente a servizio degli eventi sportivi ospitati dallo stadio, ma che l'intera area diventi un nuovo parcheggio scambiatore, di cui sia possibile usufruire anche durante la settimana. 

IL "NO" DEGLI AMBIENTALISTI. "La notizia ci lascia a dir poco sconcertati", è la reazione del comitato ambientalista Anima Critica, che parla di "massiccio consumo di suolo", soprattutto in via del Bigolo ed altre aree adiacenti: "Spazi verdi ad uso agricolo verrebbero cancellati per realizzare un invadente quanto assurdo ed inspiegabile park per centinaia di posti auto - spiegano gli ambientalisti - ricordiamo che l'attuale parcheggio scambiatore al capolinea nord del tram è già dotato di 600 posti auto, più della metà inutilizzati durante tutto l'anno, uno spazio grandissimo era stato già sacrificato allora inutilmente. La maggioranza della popolazione dice 'no' all'ennesimo scempio del territorio - conclude il comitato ambientalista - avrebbe un effetto dirompente e deleterio sul paesaggio, peggiorando notevolmente il rischio idraulico sul territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento