menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo del ritrovamento dell'amianto e il cartello

Il luogo del ritrovamento dell'amianto e il cartello

Contro l'abbandono selvaggio dei rifiuti istituito il premio "imbecille dell'anno"

L'iniziativa del comune di Loreggia per scuotere la coscienza ambientale di chi inquina il territorio. Affissi cartelli provocatori nei luoghi di maggior scarico di immondizia. Ai trasgressori chiesti servizi socialmente utili

"Complimenti, passa a ritirare il 1° premio di 'Imbecille dell'anno' per aver buttato qui le tue immondizie per il futuro dei tuoi figli". È il provocatorio cartello affisso dal comune di Loreggia in via Morosini, a pochi passi dall'ecocentro, nel punto lungo la strada dove, sabato scorso, immortalato dalle telecamere di videosorveglianza, un camioncino bianco ha scaricato quasi un metro cubo di amianto.

PIAGA DA COMBATTERE. "Un gesto inqualificabile, non è solo il senso civico che manca, qui c'è dell'imbecillità - commenta il sindaco Fabio Bui - L'autore lo stiamo individuando, l'invito è che venga a costituirsi. Dove troveremo dei rifiuti, d'ora in poi lasceremo lì un cartello, in modo che, se il responsabile ripassa sul posto, vedrà che quanto commesso non passa inosservato". Il primo cittadino ricorda come l'abbandono selvaggio sia una piaga purtroppo condivisa da molte realtà comunali e che produce dei costi aggiuntivi che inevitabilmente aggravano le tasse che già i cittadini pagano per il servizio, oggi sempre più organizzato, tra porta a porta e isola ecologica, della raccolta dei rifiuti.

LAVORI SOCIALMENTE UTILI. Tra le strade più "gettonate" per scaricare l'immondizia c'è la 308. Gli autori sono persone che vi transitano quotidianamente ma anche residenti, come la famiglia "incastrata" un paio di settimane fa, a cui il comune di Loreggia è riuscito a risalire dagli stessi indizi contenuti nei rifiuti abbandonati. "Al posto della sanzione -  riferisce il sindaco Bui - saranno impegnati in lavori socialmente utili, coperti dall'anonimato, svolgeranno qualche ora di servizio di pulizia sulle strade. Purtroppo con le buone maniere non si ottiene nulla. Bisogna dare segnali molto forti. Useremo tutti i nostri mezzi a disposizione per arginare questo fenomeno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento